Ancora sul No : Relazione del prof. Ferrajoli

28 novembre 2016

Referendum costituzionale

1 dicembre 2016

massimocorradi
“Ventimiglia. In vista della consultazione referendaria del prossimo 4 dicembre prosegue con sempre maggiore impegno e intensità l’attività informativa verso i cittadini da parte del Comitato intemelio per il NO alle modifiche costituzionali, con presidi, banchetti e volantinaggi a Ventimiglia, Vallecrosia, Camporosso, Bordighera, nelle cittadine dell’entroterra, nei quartieri, davanti ai supermercati e in tutti i luoghi di aggregazione collettiva del territorio.

Grande è la soddisfazione per il lavoro informativo che si sta svolgendo e, in particolare, per l’interessantissimo e partecipato incontro pubblico di approfondimento e di riflessione sulle ragioni del NO che si è tenuto ieri sera a Ventimiglia nel salone parrocchiale del Chiostro di S. Agostino con la partecipazione del Dr. Paolo Luppi, magistrato del Tribunale di Imperia, e dell’avvocato Massimo Corradi, v. presidente dell’ANPI provinciale e Giudice di Pace a Genova (UDGDPO n.d.r.).
Leggi il resto di questo articolo »

Maxi-concorso per le cancellerie

1 dicembre 2016

orlando28

“Nuove assunzioni e investimenti nel processo telematico. La legge di Bilancio approvata dalla Camera dei deputati (e che ora va al Senato) si può dire faccia una iniezione di risorse nell’amministrazione giudiziaria, per spingere al massimo la «macchina”.
Aumentano inoltre le risorse a favore delle vittime di reati violenti. Un saldo «positivo”, ha commentato ieri la presidente della commissione giustizia della Camera Donatella Ferranti.
Leggi il resto di questo articolo »

MINORI MIGRANTI: IL COMUNE DI NAPOLI ATTIVA “STRUTTURE PONTE”

30 novembre 2016

minorimigranti3

“Strutture rivolte all’accoglienza in via di emergenza dei minori stranieri non accompagnati rintracciati sul territorio cittadino. Sottoscritto l’Accordo di partenariato con la Coop Dedalus, la Fondazione Pio Monte della Misericordia, Oxfam Italia e la Fondazione Priscilla per il bando “Never Alone”.
La giunta comunale ha approvato, a firma dell’Assessore al Welfare Roberta Gaeta, la delibera concernente l’attivazione di “strutture ponte” rivolte all’accoglienza in via di emergenza dei minori stranieri non accompagnati rintracciati sul territorio cittadino.

“In attesa di indirizzi regionali in materia – dichiara l’Assessore Gaeta – l’Amministrazione ha l’obiettivo di garantire il diritto prioritario all’accoglienza e alla protezione dei minori stranieri non accompagnati. Per garantire i diritti di tutti i cittadini normalizzando le situazioni di emergenza e finalizzando le azioni in direzione della tutela dei bisogni delle persone, prevediamo forme di collaborazione con enti, mediante avviso pubblico, per l’attivazione di “strutture ponte” nelle quali collocare i ragazzi rintracciati sul territorio cittadino in attesa di accoglienza”.
Leggi il resto di questo articolo »

5 e 6 dicembre a Roma Corte di Appello :Tavola Rotonda sulla Detenzione e sulle Misure Alternative alla Detenzione dei Migranti, Richiedenti Asilo e Rifugiati;Protezione contro il refoulement

28 novembre 2016

unhcrconsiglio-di-europascula-superiore-magistratura
Nei giorni 5 e 6 dicembre p.v. avrà luogo presso la Corte di Appello di Roma Sala Europa una Tavola Rotonda sulla Detenzione e sulle Misure Alternative alla Detenzione dei Migranti, Richiedenti Asilo e Rifugiati;Protezione contro il refoulement Organizzato congiuntamente dall’ UNHCR , dal Consiglio d’Europa e dalla Scuola Superiore della Magistratura.Il Programma come da link sottostante
italy_programme_20161114-1-ita

Domenico Gallo :intervento sul referendum costituzionale

28 novembre 2016

domenico-gallo

Caso Shalabayeva : terminate le indagini della Procura della Repubblica di Perugia

26 novembre 2016

shalaba
Come riportato dal quotidiano L’Avvenire di oggi sono terminate le indagini della Procura della Repubblica di Perugia relative al caso Shalabayeva per cui si attendono ora gli esiti che verranno comunicati con il provvedimento di chiusura indagini della Procura stessa alle quali sono interessati sette indagati tra i quali vi è il gdp di Roma già interrogato dalla Procura di Perugia.
Leggi il resto di questo articolo »

Terminata l’astensione dalle udienze proclamata in questa settimana : guardiamo al prossimo futuro unitario- Comunicato

26 novembre 2016

udgdp5
COMUNICATO
Positivo è stato l’esito dell’astensione dalle udienze dei magistrati onorari di pace in tutta Italia. A Roma ,ad esempio,grazie all’apporto dato da Unità Democratica Giudici di Pace Onorari,in via Teulada nei cinque giorni dello sciopero l’adesione è stata si può dire totale, come non era stata mai in precedenza . Superata la dolorosa parentesi delle pretestuose accuse contro UDGDPO (al fine di non coinvolgerci nelle conferenze stampa e nei comunicati stampa assieme alle altre tre associazioni), possiamo affrontare la ripresa delle attività con maggiore ottimismo per una unità della categoria effettiva ,costante e solida.Noi di UDGDPO offriamo ancora una volta l’altra guancia e ci conformiamo ad una visione superiore del sindacalismo mutuato dalle principali organizzazioni sindacali della giurisdizione ,che hanno saputo da un secolo unificarsi nell’associazione nazionale magistrati, valido esempio di reale democrazia associativa, senza polemiche interne, sgambetti e…diffamazioni strumentali.Se sono rose fioriranno e potremo già vedere nei prossimi giorni quali siano le reali intenzioni delle altre associazioni sia quelle che hanno con noi proclamato lo sciopero ,sia quelle che ,invece, hanno ritenuto di non partecipare attendendo ,a dir loro, la risposta dall’Europa. La nostra piattaforma sindacale (UDGDPO) rimane la stessa e crediamo che il governo ed il ministero della giustizia dovranno tenerne conto al fine di una trattativa fondata su tutti gli aspetti relativi all’attuazione della riforma della magistratura onoraria di pace.Gli aspetti economici e giuridici ,nonchè quelli previdenziali, dovranno essere trattati soprattutto con i rappresentanti dei magistrati onorari di pace, come il dettato costituzionale vigente prevede.Altrimenti è chiaro che occasioni nuove di proclamazioni di astensioni dalle udienze verranno offerte non dall’avventurismo sindacale ,ma dalla miopia governativa di chiusura totale nei confronti di coloro che si sottopongono al training giornaliero, al servizio della giustizia ,nell’esercizio della giurisdizione .
PRESIDENTE DI UDGDPO
(diego loveri)

CSM: rubrica delle delibere dell’VIII Commissione

26 novembre 2016

csm
Pubblichiamo le delibere dell’VIII Commissione del Consiglio Superiore della Magistratura inviateci ai fini dell’informazione dell’attività della stessa Commissione ed in coda il link relativo all’attività del CSM in relazione alle materie di competenza dell’VIII Commissione stessa.

INDICE

1) – 29/CV/2016 – Nomina e conferma dei giudici onorari del Tribunale per i minorenni di

PALERMO, per il triennio 2017-2019, ai sensi della Circolare consiliare prot. P-19415/2015

del 26 ottobre 2015. (relatore Consigliere CLIVIO) ………………………………………………………..

Leggi il resto di questo articolo »

Diffamazioni su Facebook e su Internet: pubblichiamo la prova del verbale dell’incontro con il CSM del 5 novembre u.s.

25 novembre 2016

calunnia2016
Ringraziamo il Presidente dell’Ottava Commissione del CSM, che ha inviato a tutte le Associazioni ,ed anche a noi di Udgdpo ,la trascrizione della registrazione dell’incontro avvenuto nella sala del Consiglio Superiore della Magistratura con i rappresentanti delle Associazioni dei Magistrati Onorari di Pace il 5 novembre u.s..Nel link sottostante vi è la versione integrale di tutti gli interventi, mentre pubblichiamo per esteso l’intervento del Presidente di Unità Democratica Giudici di Pace Onorari, dal quale emerge la prova di ciò che egli ha veramente detto e non le parole,che gli sono state attribuite da altri e che hanno pubblicato in Internet o nelle pagine Facebook una vera e propria attribuzione di fatti falsi ,corrispondenti a frasi falsamente riportate, con le quali, con dolo , intendevano attirare avversione ed odio dei giudici di pace onorari in servizio nei confronti del predetto presidente e di UDGDPO. Non abbiamo parole per il comportamento penalmente perseguibile e per il danno subito personalmente sia come associazione che come rappresentante legale di Unità Democratica Giudici di Pace Onorari(UDGDPO).
Estratto
omissis
“PRESIDENTE – Grazie a lei. Ora il dottor Diego Loveri, Unità Democratica Giudice di Pace Onorari.
ottavacommissione_audizione-associazioni-magistrati-onorari-15-11-2016-2
Leggi il resto di questo articolo »

Sciopero della Magistratura onoraria di pace :continua in tutta Italia fino al 25 novembre p.v.

23 novembre 2016

Settimana di astensione dei giudici non togati

Sciopero Magistratura Onoraria di Pace (21-25 novembre 2016) : pieno successo in tutta Italia delle adesioni di una categoria unita

22 novembre 2016

sciopero4
A Roma Capitale stamattina ,primo dei cinque giorni di astensioni dalle udienze dei giudici di pace ,giudici onorari di tribunale (oggi gop) e vice procuratori onorari (oggi vop) indette dalle associazioni unitariamente (UDGDPO,Unagipa,Angdp,Federmot), le adesioni sono state compatte. A via Teulada le aule di giustizia erano vuote e si può dire che l’adesione abbia sfiorato il 100 percento e ,dati i più che giustificati motivi dell’astensione ed il relativo preavviso, le reazioni dell’avvocatura e dei cittadini sono state molto comprensive. Lo sciopero continua nei prossimi giorni e le notizie dalle altre corti di appello italiane sono molto soddisfacenti, avendo ottenuto la categoria unita un successo di compattezza raggiunto dopo anni ed anni . Pubblichiamo note di agenzia relative all’astensione.
notizie in rete sullo sciopero

Concorso in Magistratura :pubblicato il bando a 360 posti, scadenza 15 dicembre p.v.

22 novembre 2016

concorsi2
Del Concorso in Magistratura è stato pubblicato in G.U. il bando a 360 posti, scadenza 15 dicembre p.v.
Gazzetta Ufficiale del Concorso in magistratura a 360 posti

Pubblicato il DECRETO LEGISLATIVO 29 ottobre 2016, n. 203 , relativo all’Attuazione della direttiva 2014/36/UE , che ha vigore dal 24/11 p.v.

21 novembre 2016

imprenditoriimmigrati
E’ stato pubblicato il DECRETO LEGISLATIVO 29 ottobre 2016, n. 203 relativo all’Attuazione della direttiva 2014/36/UE sulle condizioni di ingresso e di soggiorno dei cittadini di Paesi terzi per motivi di impiego in qualita’ di lavoratori stagionalisulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.262 del 9-11-2016.
note: Entrata in vigore del provvedimento: 24/11/2016
Gazzetta Ufficiale

Cassazione: art.19 del D.Lgsvo n.286/98 ed applicazione nelle decisioni dei gdp relative alle opposizioni ai decreti di espulsione prefettizi

20 novembre 2016

cassazione8
Pubblichiamo una recente sentenza della Cassazione civile relativa all’interpretazione dell’art.19 del D.Lgsvo n.286/98 (T.U.Immigrazione) ed alla decisione di un giudice di pace relativa al rigetto dell’opposizione ad un decreto di espulsione di un cittadino di paese terzo e cassata dalla Suprema corte

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE
SESTA SEZIONE CIVILE -1
…omissis
avverso l’ordinanza del GIUDICE DI Pace di xxx, emessa il
30/09/2015 ;
udita la relazione della causa svolta nella camera di consiglio del
26/09/2016 dal Consigliere Relatore:.
La Corte, rilevato che sul ricorso n.xxx proposto da xxx nei confronti del Prefetto della Provincia di Rimini / Ministero dell’Interno il
cons.relatore ha depositato ex art 380 bis cpc la relazione che segue.
, letti gli atti depositali. ai sensi dell’ari. 380-bis c,p,e,
osserva quanto segue:
Leggi il resto di questo articolo »

Consiglio Superiore della Magistratura : Circolari dell’VIII Commissione sulla Magistratura Onoraria

20 novembre 2016

csm
Circolari del CSM Ottava Commissione sulla magistratura onoraria

Intellettuali a confronto sul SI e sul NO : dibattito in televisione

20 novembre 2016

giocodelletrecarte
video da La 7 dibattito sul SI e sul NO

CSM: il sistema giudiziario Italiano

19 novembre 2016

giudici di pace
CSM:il sistema giudiziario Italiano

CSM: rubrica delibere del Plenum del 16 novembre 2016

19 novembre 2016

csm
Iniziamo la pubblicazione delle delibere del Plenum del CSM relative alla magistratura onoraria.
Leggi il resto di questo articolo »

Rubrica: Delibere del CSM ,OTTAVA Commissione del 16 novembre 2016

19 novembre 2016

csm
Iniziamo, ringraziando il Presidente dell’Ottava Commissione del CSM dott.Nicola Clivio, la pubblicazione di tutte le delibere relative alla magistratura onoraria ad eccezione di quelle che riportano le sanzioni disciplinari o altri dati sensibili. Alcuni nominativi risulteranno naturalmente omessi mentre i casi verranno esposti proprio per rendere noti i lavori dell’VIII Commissione del CSM.
Si fa presente, in ogni caso ,che detti verbali sono pubblicati nel sito del CSM: www.cosmag.it e che le delibere risultano approvate successivamente anche dal Plenum del CSM.
Leggi il resto di questo articolo »

Lupus perdit pelum sed non vitium :Campagna Diffamatoria e di stalking su Facebook contro chi rappresenta Unità Democratica Giudici di Pace Onorari

18 novembre 2016

lupolupo2
I famosi autori di varie diffamazioni e diffusione di notizie false e tendenziose contro UDGDPO e chi la rappresenta continuano la loro opera inarrestabile.I reati perseguiti di diffamazione a mezzo stampa e stalking permangono .La prova è nei gruppi chiusi di facebook o mailing list. Persona offesa è il rappresentante legale di Unità Democratica Giudici di Pace Onorari.A pretesto vengono attribuite frasi mai dette ,o distorte ad arte, al fine di ingenerare odio ed avversione verso la sigla e chi la rappresenta. Naturalmente i particolari verranno esposti all’Autorità Giudiziaria competente che sarà individuata territorialmente in base alla vigente legislazione.Si smentiscono in particolare le ultime diffamazioni :1)Non è stata chiesto da UDGDPO il rinnovo o la riapertura delle vecchie graduatorie dei vecchi concorsi a posti di giudici di pace o a posti di magistrati onorari (got-vpo);2) Non è stato chiesto da UDGDPO maggiore rigore nelle conferme quadriennali dei magistrati onorari di pace;3) NON è stato chiesto di prendere provvedimenti disciplinari nei confronti dei magistrati onorari di pace che esercitano la professione forense nei circondari di appartenenza .
I nostri documenti sono tutti alla luce del sole e pubblicati nel nostro sito.Gli incontri istituzionali presso il CSM, Ministero, ecc sono stati tutti registrati dalle rispettive Autorità istituzionali. E’ evidente che si tenti di manipolare la categoria al fine di trovare altri capri espiatori delle proprie sconfitte non potendo vantare alcuna vittoria in materia sindacale, come denunciato dagli stessi ex aderenti alle rispettive associazioni.Mentre al contrario UDGDPO vanta il riconoscimento parlamentare di molte richieste di piattaforma sindacale.Ci dispiace ora, continuando ciò, di dover presentare provvedimenti di richiesta di giustizia e di richiesta di risarcimento danni come persone offese “UDGDPO e rappresentante legale” perchè riteniamo di non doverci deprimere nè autoeliminarci ,come gli autori dello stalkink dolosamente intendono provocare in noi.La lotta sindacale ,invece, riceve un freno così e si cerca di dividere la categoria ,che proprio ora sta ottenendo i primi risultati e che tende al riconoscimento delle proprie rivendicazioni.Nella confusione dei ruoli e delle controparti si giovano coloro che ritardano da anni la vera riforma della magistratura onoraria di pace italiana per fini occulti…

Campagna diffamatoria contro il presidente di UDGDPO : effetto della proclamazione dello sciopero dei magistrati onorari di pace dal 21 al 25 Novembre p.v.

17 novembre 2016

diffamazione
Gli effetti della proclamazione dell’astensione dalle udienze per i giorni 21-25 novembre p.v. da parte di UDGDPO assieme alle altre associazioni (Unagipa,Angdp,Federmot) sono stati quelli di diffondere notizie false o tendenzialmente diffamatorie da parte di uno dei non aderenti allo sciopero.
Si segnala,infatti, che la neo presidente, o sedicente tale, di un’ Associazione di Magistrati onorari nel proprio sito ha indicato falsamente che nell’incontro con l’Ottava Commissione del CSM unico contrario alla proposta di non utilizzazione delle vecchie graduatorie dei magistrati onorari per le nuove nomine ,al fine di integrare le vacanze di organico degli stessi magistrati onorari(got e vpo), sarebbe stato “il presidente di UDGDPO ormai cessato dalle funzioni”.Si smentisce quanto riportato nel predetto sito in quanto nessun accenno è stato fatto da UDGDPO alle nomine dei magistrati onorari, di cui aveva parlato il presidente dell’ottava commissione del CSM. In relazione poi al fatto che lo stesso presidente di UDGDPO sarebbe cessato dalle funzioni (essendo tra coloro che sono stati dichiarati decaduti per il limite di età dei 68 anni) si precisa che è in corso un procedimento giurisdizionale amministrativo pendente presso il Consiglio di Stato ,con una prossima udienza nel mese di dicembre p.v., di impugnativa dello stesso provvedimento e richiesta di sospensiva. Molto grave, però, è il fatto che nel sito di questa associazione si commettano tali errori che dovrebbero essere corretti ai sensi della legislazione sulla stampa.In ogni caso se non dovesse essere rettificata la frase predetta si dovrà procedere ai sensi della vigente legislazione.

Il CSM ,VIII Commissione, ha ricevuto oggi le Associazioni dei Magistrati Onorari di Pace : giudizio positivo di Unità Democratica Giudici di Pace Onorari

15 novembre 2016

cropped-Udgdp-e1456705844689.jpgcsm6
Si è svolto oggi,in tarda mattinata ,il previsto incontro dell’VIII Commissione del CSM ( consiglieri:Balduzzi,Valentin,Forciniti,Morgigni,Pontecorvo;segretario Contarino) a Roma con i rappresentanti delle Associazioni dei Giudici di Pace Onorari più rappresentative. Unità Democratica gdpo è stata rappresentata dal Presidente Diego Loveri. Dopo l’introduzione del Presidente della VIII Commissione dott.Clivio, che ha manifestato l’intenzione d’instaurare un rapporto nuovo e costante con le Associazioni stesse, presenti all’incontro, al fine di pubblicizzare gli atti della Commissione stessa relativi a tutti gli aspetti disciplinari e non (con l’omissione dei nominativi dei gop-vpo naturalmente) relativi ai magistrati onorari di pace ed ai vice procuratori onorari, i quali organici attuali sono scoperti, nel primo caso, al 62 per cento, mentre per i secondi (ex got e vpo) al 15 per cento in media (18 i got e 12 i vpo), sono stati ascoltati i vari rappresentanti delle associazioni stesse,alcune aderenti (UDGDPO,Unagipa,Angdp,Federmot) ed altre no (Unimo, Anmo,Cgdp,Mou) allo sciopero indetto nei prossimi giorni.

UDGDPO ha esposto i motivi dell’astensione dalle udienze proclamata dal 21 al 25 novembre p.v. dovuti alla mancata convocazione governativa degli stessi rappresentanti sindacali addirittura dall’1 dicembre dello scorso anno ,e ciò ha creato effetti negativi sia sull’approvazione della legge n.57/2016 ,che del primo decreto delegato attuativo.Lo sciopero, quindi, nasce dall’insoddisfazione della categoria su vari aspetti denunciati anche all’VIII Commissione del CSM sia in relazione alle storture applicative della legge in relazione, ad esempio, al coordinamento degli uffici dei giudici di pace da parte dei presidenti di tribunale ,che hanno ,in gran parte, delegato altri presidenti di sezione di tribunale ,che a loro volta ,contrariamente al principio giuridico che il delegato non può delegare ,si sono avvalsi degli ex coordinatori, già giudici di pace ora gop,o addirittura di dirigenti amministrativi per coordinare gli uffici stessi, ed è stata chiesta da UDGDPO una circolare urgente del CSM per disciplinare questi aspetti negativi per i giudici di pace.
Leggi il resto di questo articolo »

La prima sentenza della Cassazione sul delitto di inquinamento ambientale: Questione Giustizia

14 novembre 2016

questione-giustizia3
La prima sentenza della Cassazione sul delitto di inquinamento ambientale:Questione Giustizia ha pubblicato un articolo di Gianfranco Amendola che riproponiamo.
il link a Questione Giustizia

Le ragioni del NO al referendum costituzionale- 13 novembre 2016

14 novembre 2016

Consiglio Superiore della Magistratura-VIII Commissione: convocate le Associazioni dei Giudici di Pace Onorari

12 novembre 2016

csm
ULTIM’ORA
Il Consiglio Superiore della Magistratura-VIII Commissione ha convocato un solo rappresentante delle Associazioni dei Giudici di Pace Onorari (UDGDPO-UNAGIPA-ANGDP-CGDP-FEDERMOT-UNIMO-OUMO) per il giorno 15 novembre p.v. a Roma presso la sede di Piazza Indipendenza,“per discutere in merito alle problematiche afferenti la magistratura onoraria ed alle conseguenze derivanti dall’entrata in vigore della legge 28 aprile 2016 n.57“.
Importante incontro deciso in extremis dal CSM all’evidente fine di conoscere le motivazioni delle astensioni dalle udienze, proclamate unitariamente dalle Associazioni dei Giudici di Pace Onorari (UDGDPO-UNAGIPA-ANGDP-FEDERMOT), per i giorni 21-25 novembre p.v., in quanto nei comunicati delle stesse Associazioni figurano proprio “le problematiche relative all’attuazione della riforma della magistratura onoraria introdotta con la legge n.57/2016”.Ci auguriamo che le Associazioni convocate rappresenteranno unitariamente la categoria ,ormai unificata dalla riforma della magistratura onoraria, sulla base delle numerose criticità sorte immediatamente dopo l’entrata in vigore delle legge e del primo relativo decreto delegato, che ,infaustamente per alcuni, o provvidenzialmente per altri, pubblicato sulla G.U.alle 23,45 del 31 maggio u.s., ha inopinatamente fatto decadere dal servizio in tutta Italia centinaia di magistrati onorari di pace cosiddetti 68enni e che ha causato una serie di ricorsi al TAR del Lazio ed Al Consiglio di Stato avverso l’ interpretazione data da Ministero della Giustizia e dal CSM relativa alla tacita abrogazione dell’art.18 bis della famosa legge sul fallimento del 2015 che ,invece, aveva prorogato al 31 dicembre 2016 il servizio dei c.d. sessantottenni magistrati onorari di pace.

COMUNICATO DI UDGDPO SULLO SCIOPERO DAL 21 AL 25 NOVEMBRE 2016 DI TUTTI I MAGISTRATI DI PACE ONORARI

11 novembre 2016

cropped-Udgdp-e1456705844689.jpg
COMUNICATO

UNITA’ DEMOCRATICA GIUDICI DI PACE ONORARI HA DELIBERATO L’ADESIONE ALLO SCIOPERO ( ASTENSIONE DALLE UDIENZE A CARATTERE NAZIONALE ) PROCLAMATO DAL 21 AL 25 NOVEMBRE 2016IN QUANTO DAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA E DAL GOVERNO NON SONO STATE MANTENUTE LE PROMESSE DATE ALLA CATEGORIA DI UNA PRONTA E VERA ATTUAZIONE DELLA RIFORMA DELLA MAGISTRATURA DI PACE ONORARIA CONFORME ALLA TRATTATIVA INTERCORSA IN VIA MINISTERIALE PER MESI E MESI DELLO SCORSO ANNO ED INTERROTTA UNILATERALMENTE DAL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA IL 2 DICEMBRE 2015.
UNITA’ DEMOCRATICA GIUDICI DI PACE ONORARI INTENDE ADERIRE ALLO SCIOPERO CON MOTIVAZIONI CHE CONDIVIDE CON UNAGIPA ED ANGDP PER LA NECESSITA’ DI UNA RISPOSTA COMPATTA UNITARIA E CONVINTA DELLA CATEGORIA AD UN VERO E PROPRIO STRAVOLGIMENTO DELLA RIFORMA CON UNA RIDUZIONE PROGRESSIVA DELLE SPESE PER LE INDENNITA’ A FRONTE DI UN RADDOPPIO DEL LAVORO E DEI PROCEDIMENTI CON L’ELEVAZIONE DELLA COMPETENZA PER VALORE ED UN’ESTENSIONE DELLA COMPETENZA PER MATERIA PREVISTE DALLA LEGGE N.57/2016 E CON UN INOPINATO IMPROVVISO ED INGIUSTIFICATO LICENZIAMENTO DI TUTTI I GIUDICI DI PACE ONORARI 68ENNI SIN DAL 31 MAGGIO 2016.
ROMA 10/11/2016 UNITA’ DEMOCRATICA GIUDICI DI PACE ONORARI

comunicazione-adesione-al-coordinatoreudgdpo2016

modulo-rinvio-udienzaudgdpo2016

manifesto-sciopero-udgdp2016

Giudici di Pace e Magistrati onorari:Proclamato unitariamente lo sciopero dal 21 al 25 novembre 2016 (Unagipa- Angdp-Udgdpo-Federmot)

5 novembre 2016

sciopero7
Dai Giudici di Pace e dai Magistrati onorari è stato per la prima volta proclamato unitariamente ieri lo sciopero (astensione dalle udienze) dal 21 al 25 novembre 2016 da parte delle associazioni più rappresentative della categoria.
(Unagipa-Angdp-Udgdpo-Federmot)
qui sotto i link della commissione di garanzia (da cliccare su)

Proclamazione dell’astensione dalle udienze di Unagipa-Angdp-UDgdpo
Proclamazione sciopero magistrati onorari

Pubblichiamo la lettera di proclamazione dello sciopero

Leggi il resto di questo articolo »

XXI Congresso di Magistratura Democratica : Intervento di Diego Loveri presidente di UDGDPO

5 novembre 2016

congressomd
Video dell’Intervento di Diego Loveri al XXI Congresso di Magistratura Democratica
Intervento scritto Del Presidente di UDGDP al XXI Congresso di MD

XXI Congresso di Magistratura Democratica a Bologna dal 3 al 6 novembre 2016

4 novembre 2016

congressomd

Diretta da radio radicale del XXI congresso di MD