Modena : dal Comune “SI AL CPR MA CON GARANZIE”

16 ottobre 2017


“L’apertura del Centro di Permanenza e Rimpatrio con sede nell’ex Cie di via La Marmora è tornata alla ribalta in Consiglio Comunale. Dal sindaco arriva la disponibilità ma solo con massime garanzie.
Nel caso in cui il governo confermasse la volontà di aprire a Modena un Centro di permanenza per i rimpatri (Cpr) quella di via La Marmora, già sede del CIE, centro di identificazione ed espulsione sarebbe la sede indicata. E’ quanto emerso nell’ultima seduta del Consiglio Comunale di Modena dalle parole del
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Giustizia minorile :numeri e problemi del sistema italiano

16 ottobre 2017


Pubblichiamo in link un articolo molto interessante sulla giustizia minorile ,che riteniamo di rilevante attualità, essendovi una magistratura onoraria anche nel settore che merita attenzione ,difesa e condivisione…almeno da parte nostra.
Giustizia minorile numeri e problemi del sistema italiano

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Albano Laziale, al Palazzo di Giustizia anche la Media Conciliazione

16 ottobre 2017


“Nella mattinata di venerdì 13 ottobre, presso la sede distaccata di Albano Laziale del Tribunale di Velletri, è stata inaugurata la Camera per la Media Conciliazione dell’Ordine Forense, che si aggiunge alle attività del Giudice di Pace. Alla cerimonia, oltre al Sindaco di Albano Laziale Nicola Marini e all’Avv. Stefano Armati coordinatore della Media Conciliazione, hanno preso la parola il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Velletri, Avv. Giovanbattista Maggiorelli, e il Presidente del Tribunale di Velletri, Dott.ssa Mariella Roberti. Presenti anche le Forze dell’Ordine e le Amministrazioni dei Comuni di Velletri e Frascati.

Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Rubrica CSM: Delibere del Plenum dell’11 ottobre u.s. relative alla Magistratura Onoraria

13 ottobre 2017


Rubrica CSM: pubblichiamo le Delibere del Plenum dell’11 ottobre u.s. relative alla Magistratura Onoraria

1) – 32/VA/2017 – Nota pervenuta in data 7 giugno 2017, prot. CSM n. A-28257/2017, del Presidente della Corte di Appello di Trento concernente osservazioni e quesito al fine di dirimere questioni interpretative e applicative inerenti alla vigente disciplina sulla figura del «coordinatore» dell’Ufficio del giudice di pace.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Caso Shalabayeva: un contributo all’analisi dei fatti

11 ottobre 2017


Pubblichiamo in link un articolo di qualche anno fa sul caso Shalabayeva (fonte:giuristidemocratici.it), essendo in corso ancora un processo penale presso il giudice monocratico del Tribunale di Perugia (come già pubblicato nel nostro sito).Tra l’altro nell’articolo vi è un rinvio al decreto del prefetto di espulsione della cittadina di paese terzo ,che dovrebbe essere attentamente valutato in sede giudiziaria ,perchè costituisce il provvedimento chiave relativo all’interpretazione del giudice che aveva convalidato il decreto del questore di accompagnamento alla frontiera della stessa Shalabayeva…pur essendo il decreto di espulsione ,presupposto dello stesso accompagnamento questorile ,relativo ad altro nominativo Alma Ayan e non Shalabayeva…
articolo sul caso Shalabayeva

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Immigrazione. ISTAT: -5% nuovi permessi nel 2016. Record per le richieste d’Asilo

11 ottobre 2017

“Durante il 2016 sono stati rilasciati 226.934 nuovi permessi, il 5% in meno rispetto all’anno precedente. Il calo ha di nuovo riguardato soprattutto le migrazioni per lavoro (12.873) – diminuite del 41% rispetto al 2015 – che rappresentano ormai solo il 5,7% dei nuovi permessi. Lo rileva l’Istat nel rapporto ‘Cittadini non comunitari: presenza, nuovi ingressi e acquisizioni di cittadinanza’.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Un anno e mezzo per una voltura, il Giudice di Pace di Roma condanna Eni

11 ottobre 2017


“Il Giudice di Pace di Roma ha condannato Eni per aver impiegato troppo tempo ad effettuare la voltura di un’utenza e per aver chiesto il conguaglio senza tenere conto dei pagamenti che erano stati effettuati. A darne notizia è il Movimento difesa del cittadino del Lazio che ha seguito in giudizio il consumatore. “Il Giudice ha compreso l’esasperante lentezza del gestore nell’effettuare la voltura e le problematiche da questo conseguite” ha commentato la presidente Alessia Zittignani.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Catania: Road Accident. Sospesi dalla professione due infermieri e un avvocato

11 ottobre 2017


“L’inchiesta della Procura e la Squadra Mobile di Catania confezionavano false prove e false testimonianze per truffare le compagnie di assicurazione
Catania, Road Accident, sospesi dalla professione due infermieri e un avvocato
Nuovi sviluppi nell’inchiesta Road Accident. La Squadra mobile di Catania ha infatti notificato, su delega della Procura etnea e su ordinanza del gip del Tribunale di Catania, tre misure cautelari nei riguardi di altrettante persone. Si tratta di
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Svizzera: Giudici al guinzaglio dei partiti

10 ottobre 2017


Pubblichiamo un articolo sulla situazione della Giustizia e di coloro che esercitano la funzione giurisdizionale ,anche come magistrati onorari, in Svizzera perchè possa animarsi un dibattito sulla previsione di una eventuale riforma della magistratura onoraria elettiva come previsto anche dalla nostra Costituzione vigente…

“In Svizzera, la separazione dei poteri tra organi giudiziari e legislativi non è sempre garantita.
(Keystone)
In alcuni paesi, i giudici non possono essere membri di un partito politico. In Svizzera non è così: qui l’affiliazione a un partito è di fatto un prerequisito per la nomina di un giudice. E i giudici eletti riversano persino una parte del reddito al loro partito.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Corruzione: Italia ancora tra le peggiori d’Europa.

10 ottobre 2017


“Il presidente dell’Anac Raffaele Cantone e il ministro della Giustizia Andrea Orlando alla presentazione del report di Transparency
Il presidente dell’Anac Raffaele Cantone e il ministro della Giustizia Andrea Orlando alla presentazione del report di Transparency (ansa)

Il nuovo Report di Transparency international. Siamo al 66° posto nel confronto con 176 paesi. Ancora insufficiente la legislazione che, nonostante l’approvazione di nuove leggi, è carente nella protezione di chi denuncia e sul problema delle attività di lobbying
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Rosatellum bis : dal Coordinamento democrazia costituzionale

8 ottobre 2017

Rosatellum bis: come togliere voce ai cittadini

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Corrotti come mafiosi? Orlando difende il nuovo codice antimafia

7 ottobre 2017


Pubblichiamo un articolo su un argomento di viva attualità che documenta l’attività del Guardasigilli italiano ministro Orlando in favore di una copiosa legislazione in materia di giustizia e di riforme attese da anni…

“Serviva o meno un nuovo Codice antimafia? Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, trasforma una obiezione in una domanda e nel rispondervi, difende il testo da poco approvato, respingendo così le critiche di chi contesta il travaso delle misure di prevenzione nate per il contrasto alle mafie alla corruzione. Il codice, dice il ministro, serviva perché «i motivi ispiratori del testo sono concreti ed attuali». In testa la «corrispondenza tra il giusto processo e le misure di prevenzione così come ci è stato chiesto dalla Corte dei diritti dell’uomo» e poi l’intervento sulla complessa materia della gestione dei beni confiscati alla luce delle opacità e, in qualche caso, degli scandali emersi negli ultimi anni.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

CSM-Legnini:Visita istituzionale alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea a Lussemburgo ed alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo a Strasburgo

7 ottobre 2017

“Da lunedì 2 a mercoledì 4 ottobre il Vice Presidente del CSM Giovanni Legnini insieme al Primo Presidente della Suprema Corte di Cassazione Giovanni Canzio ed ad una delegazione del CSM hanno avuto incontri istituzionali alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea a Lussemburgo ed alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo a Strasburgo.” (fonte:csm.it)

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Catanzaro – Il Congresso dell’Associazione Italiana dei Magistrati Minori e Famiglia

7 ottobre 2017


Pubblichiamo un articolo relativo ai Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia…

“Si svolge in questi giorni al Seminario Pontificio di Catanzaro il XXXVI° Congresso Nazionale dell’Associazione italiana dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia, che ha come scopo quello di tutelare e promuovere i diritti dei minorenni e della famiglia.

Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Rubrica CSM: Delibere del Plenum del 5 ottobre u.s relative alla magistratura onoraria

7 ottobre 2017


Pubblichiamo le delibere riguardanti la magistratura onoraria approvate nella seduta del 5/10/17 del Plenum.
In link troverete le delibere iscritte all’ordine del giorno speciale A.
Di seguito sono riportate quelle iscritte all’ordine del giorno ordinario, nonché la delibera relativa ad un prossimo incontro di studi riguardante i problemi applicativi connessi alla Riforma della Magistratura onoraria.
Estratto VIII Comm da Spec A – 05 10 2017
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Coordinamento Democrazia Costituzionale: Assemblea del 2 ottobre 2017-I Documenti

4 ottobre 2017


Pubblichiamo i documenti e gli articoli relativi all’assemblea del Coordinamento Democrazia Costituzionale del 2 ottobre u.s. come già riportato nel sito…
Appello finale Assemblea del 2 ottobre 2017
Relazione introduttiva (A. Grandi)
Il ritorno dei professori
Il fatto Q. – 3 ott. 2017
Manifesto -3.10.2017

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

In occasione della II Giornata Nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione, presentazione del libro “L’isola dei Giusti”

4 ottobre 2017


In occasione della II Giornata Nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione, ieri 3 ottobre, presso il Senato della Repubblica, in Piazza Madama 11, a Roma, è stato presentato il libro di Daniele Biella “L’isola dei giusti”.
Vi sono stati i saluti introduttivi di Livia TURCO, Presidente della Fondazione “Nilde Iotti”, e di Romano CAPPELLETTO, Ufficio Stampa Paoline. Sono intervenuti
Daniele BIELLA, Giornalista e Autore del libro
Domenico MANZIONE, Sottosegretario di Stato all’Interno
Filippo MIRAGLIA, Vicepresidente vicario ARCI
Daniela POMPEI, Responsabile Migranti Comunità di Sant’Egidio,Roberto ZACCARIA, Presidente CIR ed ha moderato
Annalisa CAMILLI, Giornalista di “Internazionale”.

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Ieri senza diritti, oggi senza lavoro, domani senza pensione: la “generazione maledetta” dei 30-40enni

4 ottobre 2017


Pubblichiamo un articolo sulla difficile situazione dei giovani in Italia tra i quali annoveriamo anche giudici onorari di pace,avvocati,ecc. per animare il dibattito su temi di attualità…
Ieri senza diritti oggi senza lavoro

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Legge elettorale : costituzionalisti pronti a sollevare eccezioni- Roma 2 ottobre 2017

3 ottobre 2017


Ieri 2 ottobre 2017 a Roma alla Camera dei Deputati (aula convegni) si è svolto un evento molto importante con la partecipazione di illustri costituzionalisti:Zagrebelski,Gallo,Villone,Grandi,Azzariti,Smuraglia,Pace ,e tanti altri, che rimarrà nella storia del costituzionalismo italiano come celebrazione dei principi e valori della Carta fondamentale dello Stato Italiano difesi con passione e lucida analisi dottrinale del quale evento pubblicizziamo i lavori ed articoli o interviste dei quotidiani odierni…
Il video dell’evento del 2 0ttobre 2017 da Radio Radicale
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/10/02/legge-elettorale-costituzionalisti-contro-rosatellum-2-0-inaccettabile-quasi-tutti-i-parlamentari-sarebbero-nominati/3890723/
http://www.huffingtonpost.it/2017/10/02/il-ritorno-dei-professori-dopo-il-no-al-referendum-e-allitalicum-pronti-a-mobilitarsi-anche-contro-il-rosatellum-bis_a_23229997/

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Elenco Scioperi dei Magistrati Onorari di Pace e togati negli ultimi dieci anni

2 ottobre 2017


Dall’elenco che pubblichiamo si evidenziano il numero ed i giorni delle astensioni dalle udienze degli ultimi dieci anni dei magistrati togati ed onorari di pace indetti dalle associazioni di categoria (Gdp,Vpo,Got) così come pubblicato dalla Commissione di Garanzia per gli scioperi ,tranne ciò che è indicato tra parentesi come fatto storico ,di una categoria che ha visto una recente riforma dell’intero assetto predetto con la nascita dei Godp (Giudici Onorari di Pace) e dei Vpo (Viceprocuratori onorari).
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

La Camera dei Deputati ha approvato la proposta di legge Fiano e altri n. 3343/A “Introduzione dell’art. 293-bis del codice penale, concernente il reato di propaganda del regime fascista e nazifascista

28 settembre 2017


La Camera dei Deputati ha approvato la proposta di legge Fiano e altri n. 3343/A “Introduzione dell’art. 293-bis del codice penale, concernente il reato di propaganda del regime fascista e nazifascista.Il provvedimento è passato ora all’esame del Senato.

In link si pubblicano il testo approvato e il relativo dossier.
3343_conDossier C3343-A

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Camera dei Deputati: Sì definitivo alle modifiche al codice delle leggi antimafia

28 settembre 2017

La Camera, dopo aver respinto, previa discussione, la questione pregiudiziale Sarro ed altri n. 1 presentata al testo unificato delle proposte di legge: Modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al codice penale e alle norme di attuazione, di coordinamento e transitorie del codice di procedura penale e altre disposizioni. Delega al Governo per la tutela del lavoro nelle aziende sequestrate e confiscate (Approvate, in un testo unificato, dalla Camera e modificate dal Senato) (C. 1039-1138-1189-2580-2737-2786-2956-B), ha approvato in via definitiva il provvedimento.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

“Dieci lezioni sulla giustizia”, il nuovo libro del magistrato Francesco Caringella

28 settembre 2017


Pubblichiamo la presentazione del recente libro di un magistrato ,Francesco Caringella, che ,ripercorrendo a ritroso nella storia i processi penali, riesce a trarre conclusioni vicine alla filosofia del diritto, laddove esamina gli aspetti speculativi di uno degli argomenti giuridici più scottanti ,quali quelli inerenti agli errori giudiziari ed ad altri…
“Dieci lezioni sulla giustizia per cittadini curiosi e perplessi” di Francesco Caringella (Ed. Mondadori)
Un libro pedagogico, da leggere e far leggere, questo “Dieci lezioni sulla giustizia per cittadini curiosi e perplessi” di Francesco Caringella, magistrato autorevole, giallista di successo e saggista acuto e tempestivo (l’ultimo suo libro, con Raffaele Cantone, gran capo dell’autorità anticorruzione, “La corruzione spuzza” è stato un best seller).
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Cassazione :non è minaccia pronunciare la frase “te la farò pagare”

28 settembre 2017


Cassazione :non è minaccia pronunciare la frase “te la farò pagare (da Il Sole24ore)”

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Perugia: solidarietà ai magistrati ed al cancelliere del Tribunale vittime di una gravissima aggressione

26 settembre 2017


Unità Democratica Giudici di Pace Onorari esprime la più sincera solidarietà ai magistrati ed al cancelliere del Tribunale di Perugia che sono stati aggrediti in udienza e condivide il comunicato di Magistratura Democratica che pubblica in link sottostante.(diego loveri)
Comunicato di Magistratura Democratica

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Migranti, operatori nei centri d’accoglienza per proporre il rimpatrio

25 settembre 2017


In Toscana è operativo il consulente per dare informazioni ai migranti sul programma di ritorno nei loro paesi d’origine. Si tratta di una figura speciale, nominata dall’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Milano, giudici di pace donna minacciate: agenti in aula per proteggerle

25 settembre 2017

Unità Democratica Giudici di Pace Onorari esprime la massima solidarietà alle colleghe magistrati onorari di pace minacciate in udienza per atti di ufficio a Milano e pubblica un articolo relativo all’accaduto.

“Milano, giudici di pace donna minacciate: agenti in aula per proteggerle
Nei casi in cui si decide l’espulsione dall’Italia di cittadini stranieri, spesso gli imputati non accettano che a giudicarli siano donne. In una lettera una giudice ha denunciato il fenomeno: “Solo la scorsa settimana sono stata pesantemente minacciata da due uomini, un kosovaro e un tunisino”

Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Risultati delle Elezioni per il Rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma

25 settembre 2017


” Risultati delle Elezioni per il Rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma

Quelli riportati nel Manifesto qui sotto sono i Risultati Ufficiali delle Elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma 2017.

Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Delibere del Plenum del CSM del 13 settembre 2017 relative alla magistratura onoraria.

25 settembre 2017


Pubblichiamo le delibere del Plenum del CSM del 13 settembre 2017 relative alla magistratura onoraria.

OTTAVA COMMISSIONE
COMMISSIONE PER LA MAGISTRATURA ONORARIA ORDINE DEL GIORNO – SPECIALE A
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

CSM Plenum del 20 settembre u.s.:le delibere relative alla magistratura onoraria

25 settembre 2017


Pubblichiamo le delibere del Plenum del CSM del 20/9/17 relative alla magistratura onoraria che contengono tra l’altro numerose conferme quadriennali dei giudici onorari di pace (già giudici di pace e già giudici onorari di tribunale) e dei vice procuratori onorari…nonchè dei giudici onorari dei tribunali dei minorenni, giudici ausiliari delle corti di appello,ecc.
109
OTTAVA COMMISSIONE COMMISSIONE PER LA MAGISTRATURA ONORARIA ORDINE DEL GIORNO – SPECIALE A
I
110
Odg. n. 2228 – Speciale A del 20 settembre 2017
La Commissione propone, all’unanimità, l’adozione delle seguenti delibere:
GIUDICI ONORARI DI PACE GIÀ GIUDICI DI PACE
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Cassazione Penale : inammissibile l’istanza di revisione “europea

25 settembre 2017


Pubblichiamo un’interessante sentenza della Cassazione che ha dichiarato inammissibile il ricorso contro un’ordinanza della Corte di Appello di Catanzaro che aveva rigettata un’istanza di revisione “europea”…
Sent. n. sez.
REGISTRO N.14552/2016
REPUBBLICA ITALIANA
In nome del Popolo Italiano
LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE
SECONDA SEZIONE PENALE
– Presidente –
– Rel. Consigliere –
SENTENZA
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Procura di Tivoli: Linee guida e regolamentazione della riforma della magistratura onoraria

24 settembre 2017


Procura-di-Tivoli-Linee-guida-e-regolamentazione-riforma-magistratura-onoraria

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

La rivoluzione dei giudici di pace

23 settembre 2017


Pubblichiamo un interessante articolo apparso in rete sulla nuova figura dei giudici di pace dopo la riforma della magistratura onoraria (La rivoluzione dei giudici di pace), perchè riteniamo che le interpretazioni degli utenti della giustizia sulle riforme approvate dal Parlamento (come quella della magistratura onoraria) e quindi dai rappresentanti del Popolo italiano ,eletti in Parlamento, siano avulse dai risvolti di carattere vetero-sindacale di coloro che ritengono di voler contribuire in maniera determinante, con la minaccia di paralisi della giustizia, a legiferare in materia solo perchè stanno pro tempore svolgendo quella funzione e quindi “ad usum delphini” mentre solo con una trattativa sindacale ,appropriata e costituzionalmente prevista, è possibile ,secondo noi, chiedere la tutela della categoria rappresentata…
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Clandestini? Né prigione né multe: un reato da abolire

22 settembre 2017

Pubblichiamo un interessante articolo sull’attuale situazione di transitorietà relativa all’attuazione della legge delega sull’abrogazione del c.d. reato di clandestinità (art.10 bis del D.Lgsvo n.286/98) e sull’abolizione della Legge Bossi- Fini…

“L’enfasi accompagna il dibattito politico e popolare sul reato di clandestinità. Ma come funziona? Ed è davvero efficace? Una conseguenza è certa: aver portato all’associazione “immigrato uguale criminale”, come ha ricordato il convegno di presentazione a Padova della raccolta di firme per abrogare la Bossi-Fini.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

I bambini rispondono ai commenti razzisti contro lo ius soli…

21 settembre 2017

Video

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Come funziona davvero il disegno di legge sullo ius soli (e sullo ius culturae)

21 settembre 2017


“Polemiche e contestazioni per l’atto finale della legge sulla cittadinanza: ma di cosa stiamo parlando? Cos’è lo ius soli? Cos’è lo ius culturae?
Il disegno di legge su cui la politica si sta dividendo, con una violenza ai limiti dell’incomprensibile, è il numero 2092, approvato dalla Camera dei deputati e recante modifiche alla normativa vigente in materia di cittadinanza. Sono due i binari sui quali si muove il testo di legge: una espansione dell’ambito di applicazione dello ius soli e l’introduzione di una nuova fattispecie per l’acquisto della cittadinanza, che non sarebbe scorretto riferire allo ius culturae.

La legge attualmente in vigore stabilisce che sia di diritto cittadino italiano colui che abbia almeno un genitore con cittadinanza italiana. Si parla tecnicamente di ius sanguinis, ma vale la pena di ricordare che in Italia esiste già anche una formula di ius soli, limitatamente a chi nasce in territorio italiano, da entrambi i genitori ignoti o apolidi, oppure a chi permane sul territorio italiano senza che sia trovato in possesso di altra cittadinanza.

Con il nuovo testo si amplia questa fattispecie. In primo luogo si prevede che sia cittadino italiano chiunque nasca in Italia da genitori stranieri, dei quali almeno uno sia in possesso del diritto di soggiorno permanente o del permesso di soggiorno di lungo periodo.

La scheda del Servizio Studi del Senato precisa di cosa stiamo parlando:

Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Sostieni Unità Democratica Giudici di Pace Onorari

21 settembre 2017

a) Donazione ad UDGDP

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

ASGI: I NUOVI ORIENTAMENTI POLITICO-NORMATIVI DELL’UNIONE EUROPEA LA PROSPETTIVA DI NUOVE E RADICALI CHIUSURE AL DIRITTO DI ASILO

21 settembre 2017

Pubblichiamo un interessante articolo dell’ASGI( Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione) su

“I NUOVI ORIENTAMENTI POLITICO-NORMATIVI DELL’UNIONE EUROPEA LA PROSPETTIVA DI NUOVE E RADICALI CHIUSURE AL DIRITTO DI ASILO”

2017_9_Articolo_politiche-_UE_ok

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Csm e nuovo carrierismo: una sfida sul “filo del rasoio”

20 settembre 2017

Magistratura Democratica

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Concorso in Magistratura a 320 posti :domanda entro il 5 ottobre

19 settembre 2017


“Il Ministero della Giustizia ha pubblicato un concorso, per l’inserimento di profili altamente preparati con la carica di Magistrato Ordinario. Ma entriamo nello specifico e scopriamo di che cosa si tratta.

Bando di Concorso a ottobre 2017
Il Ministero della Giustizia ha divulgato un concorso, per esami, per l’immissione di 320 ubicazioni in funzione di Magistrato Ordinario. I candidati per accedere a tale bando devono possedere i seguenti titoli di studio e requisiti:
Ministero della Giustizia:La Gazzetta Ufficiale
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Ripresa degli sbarchi di profughi in Sicilia…400 migranti a Trapani

16 settembre 2017

Gli sbarchi di migranti continuano…


Pubblichiamo un servizio sui nuovi sbarchi in Sicilia che denotato la radicalizzazione della situazione dei migranti e profughi provenienti dalla Libia che si va facendo sempre più grave a causa dei recenti accordi internazionali…
“A young man from West Africa was kidnapped in Libya and sold twice. He was tortured, beaten and cut with an axe. He’s one of the migrants rescued at sea by Sos Mediterranee & Msf who arrived in Trapani today. My tv piece for Tg1.
Ferite a colpi di ascia. Chi ancora riesce a fuggire dalla Libia mostra sul corpo i segni delle torture inflitte dai carcerieri, dopo essere stato venduto più volte al ‘mercato degli schiavi’.
Al Tg1 il mio servizio sulla ripresa dei soccorsi in mare, questa volta coordinati dai libici, con le testimonianze dei soccorritori intervistati da Lucia Sgueglia” di Raffaella Maria Cosentino-Rai1

Rai 1 servizio sulla ripresa degli sbarchi di cittadini dei paesi terzi

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

LETTERA DI UN MAGISTRATO AD UN AVVOCATO…

16 settembre 2017


Pubblichiamo una satirica lettera di un bravo magistrato ,comparsa in rete, su uno degli aspetti più delicati dei rapporti tra giudici (anche onorari) ed avvocati italiani…

“LETTERA DI UN MAGISTRATO AD UN AVVOCATO

Caro Avvocato,

ogni giorno ci vediamo e condividiamo una parte del lavoro assieme.

Sì ma tu facendo la fila fuori dalla mia porta, io alla mia scrivania;
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Cancellato il ricorso personale in Cassazione: serve un avvocato iscritto all’albo speciale

16 settembre 2017


“La riforma penale in vigore da agosto ha escluso la possibilità di presentazione in Cassazione.
Non ci sono possibilità di auto-ricorso in Cassazione. La Corte di cassazione, nella prima sentenza (la n. 42062 della Sesta sezione, depositata ieri) di interpretazione della riforma del processo penale in vigore dall’inizio da agosto, chiarisce che, per effetto di quanto previsto dall’articolo 1, comma 54 della legge 103 del 2017, deve essere esclusa la possibilità per l’imputato di presentare personalmente ricorso alla Cassazione stessa; possibilità lasciate invece per tutte le altre impugnazioni.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Migranti, la Ue promuove la strategia dell’Italia: «Grandi meriti nel controllo dei flussi»

16 settembre 2017


“Il Consiglio dei 28 ministri degli Interni della Ue ha espresso il suo appoggio alla strategia attuata dall’Italia in Libia con il contributo della Commissione europea, che ha portato a una forte riduzione dei flussi migratori nel Mediterraneo centrale. Nella riunione a Bruxelles sono stati anche valutati interventi per migliorare la drammatica situazione dei migranti e dei rifugiati rinchiusi nei campi di detenzione in Libia.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Migranti : Sesto San Giovanni cancella la consulenza per i permessi di soggiorno.

16 settembre 2017


Condividiamo l’osservazione della Cgil che “i processi di regolarizzazione non solo sono un diritto ma permettono di far uscire dall’illegalità quelle persone che cercano di costruire il proprio futuro nel nostro paese”.Per questo motivo pubblichiamo un interessante articolo che denota quanto siano strumentali i motivi che vorrebbero giustificare la non introduzione dell’ius soli o ius culturae scoraggiando anche il rilascio dei permessi di soggiorno. Il motivo è semplice :la diffusione dei permessi di soggiorno per i cittadini stranieri produrrebbe la regolarizzazione degli stessi ,mentre con l’ius soli il numero dei cittadini italiani s’incrementerebbe e con la cittadinanza italiana di uno dei familiari non potrebbero essere espulsi i loro parenti irregolari, entro il secondo grado di parentela, ai sensi dell’art.19 secondo comma del D.Lgsvo n.286/98…
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Migranti: se vince la civiltà giuridica

15 settembre 2017


“L’Italia incassa l’elogio del Papa e ora di Juncker per la generosità e la perseveranza dimostrate nell’accoglienza dei profughi. Ma, sul tema immigrazione, a tenere alto l’onore dell’Unione Europea (Ue) ci prova anche la Corte di Giustizia che, con una recente sentenza, ha respinto il ricorso di Repubblica Slovacca e Ungheria, sostenuto dalla Polonia, contro una decisione Ue che disponeva misure temporanee e parziali a supporto degli sforzi di accoglienza sostenuti da Italia e Grecia. Con la decisione impugnata, l’Ue prevedeva la ricollocazione di 120.000 richiedenti protezione internazionale da Italia e Grecia verso gli altri Stati membri. Il ricorso proveniva da Paesi del gruppo di Visegrad: si tratta di Paesi ex Urss, la cui ostilità verso l’accoglienza può essere spiegata (non giustificata) dalla mortificazione subita dalla loro identità nazionale, a lungo conculcata dall’egemonia sovietica, che ha forse anche compromesso, agli occhi di questi popoli, la solidarietà.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Stop alla caccia di balene: l’UE interviene contro la Norvegia

15 settembre 2017

“È necessario che la Norvegia interrompa le sue attività commerciali legate alla caccia delle balene e l’UE deve assicurarsi che la carne del cetaceo non transiti nei suoi porti. È questo quanto chiedono gli eurodeputati in una risoluzione approvata dalla plenaria di Strasburgo del Parlamento europeo. La moratoria del 1986 della International Whaling Commission sul commercio di carne di balena è ancora in vigore e da allora la Norvegia ha trasgredito, uccidendo oltre 13 mila balene e stabilendo unilateralmente i propri limiti alla caccia.” (fonte:lanuovaeuropa.it)

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

CSM: Piazza della Loggia ultimo atto?

15 settembre 2017


CSM: Piazza della Loggia ultimo atto?

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Ius culturae : un caso concreto

15 settembre 2017


Pubblichiamo un articolo relativo ad un caso concreto di come sia importante l’approvazione della legge sullo Ius culturae per consentire a tanti giovani che non riescono a raggiungere il traguardo della cittadinanza italiana pur vivendo, studiando e lavorando in Italia da tanti anni…

“Dopo medie, liceo e università vorrebbe insegnare ma non può
K. D. ha 22 anni e abita a Bologna da quando ne aveva 12. Nella città delle Torri ha fatto le medie, le superiori e ora studia Scienze della Comunicazione all’università.

«Mia mamma – racconta – si separò da papà e anche per questo venimmo in Italia. Oggi è addetta alle pulizie all’Ospedale Maggiore».

Quanto alla cittadinanza, K. non potrà chiederla a breve. A meno che la riforma, già approvata alla Camera, si sblocchi al Senato e venga approvata. In questo caso rientrerebbe nello ius culturae, secondo il quale otterrebbero la cittadinanza i giovani ( con un genitore con permesso di lungo soggiorno) che hanno frequentato almeno un intero ciclo scolastico in Italia.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Rinvio per il processo sul presunto rapimento Shalabayeva, reati ipotizzati sequestro di persona e falso

15 settembre 2017


“Aperta e subito rinviata al 24 novembre per una questione tecnica, un difetto di notifica, l’udienza preliminare davanti al gup di Perugia Carla Giangamboni relativa al presunto sequestro di persona ai danni di Alma Shalabayeva, moglie del dissidente kazako Muktar Ablyazov, e della figlia Alua, rimpatriate nel loro Paese nel 2013 e poi tornata in Italia.

ALMA SHALABAYEVA. Rapita con la figlia espulsa dall’Italia. Ora processo per 7

Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Diritti, doveri e garanzie dei magistrati :Questione Giustizia

15 settembre 2017


In relazione agli aspetti dell’ordinamento giudiziario che riguardano anche i magistrati onorari pubblichiamo un documento importante per la formazione degli stessi M.O. anche se aggiornato al 2015…

Diritti, doveri e garanzie dei magistrati :Questione Giustizia
Posti Vacanti nelle sedi degli uffici dei giudici di pace al 9/9/15

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Venezuela: la Corte Suprema della Giustizia è diventata un braccio di un esecutivo autoritario, dice il rapporto dell’ICJ

13 settembre 2017


Pubblichiamo un articolo dell’International Commission of Jurist su ciò che sta accadendo in Venezuela in tema di giustizia e di rispetto dei diritti umani…

“Venezuela: la Corte Suprema della Giustizia è diventata un braccio di un esecutivo autoritario, dice il rapporto dell’ICJ
La Corte suprema venezuelana ha cessato di agire come un tribunale indipendente che rispetta lo stato di diritto, ma è diventato un braccio di un esecutivo autoritario, ha dichiarato il ICJ in una nuova relazione pubblicata oggi.

La Corte Suprema di Giustizia: uno strumento di potere esecutivo afferma che attraverso una serie di decisioni emesse a partire dal dicembre 2015, la Corte Suprema Venezuelana ha progressivamente smantellato lo stato di diritto, ha minato i diritti umani e non ha fedelmente applicato elementi chiave del la Costituzione del paese.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Sulle valutazioni di professionalità dei magistrati

13 settembre 2017


Pubblichiamo ,in relazione ed in analogia con le valutazioni di professionalità, tuttora in corso ,per le conferme dei magistrati onorari, un articolo della rivista dell’ANM relativo alle lacune del sistema ed alle soluzioni…
Sulle valutazioni di professionalità dei magistrati

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Intervista di Repubblica al Presidente dell’ANM Eugenio Albamonte

13 settembre 2017


Pubblichiamo l’intervista a Repubblica del Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati sulle intercettazioni
intervista del Presidente dell’Anm Eugenio Albamonte

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Incontro con l’VIII Commissione del CSM dell’11/9/2017

13 settembre 2017


Pubblichiamo il Documento di Unità Democratica Giudici di Pace Onorari dell’11/9/2017 relativo all’incontro dell’VIII Commissione del Consiglio Superiore della Magistratura con i rappresentanti delle associazioni e/o movimenti dei magistrati onorari di pace svoltosi a Roma.
Documento_per_il_CSM_11 09 17-1

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Mascherin e il pg Salvi: prove d’intesa sulla riforma della giustizia

13 settembre 2017


Pubblichiamo un interessante articolo relativo al convegno organizzato da Area DG presso la Corte di Appello di Roma l’11 settembre u.s. già presente nel nostro sito come video…

“Il Consiglio nazionale forense e le Camere penali a confronto con le toghe di “Area”: «Lavoriamo in sinergia»
Ci sono due chiavi per leggere l’incontro sulla separazione delle carriere organizzato ieri dalle toghe di Area. Da un lato il no alla riforma per la quale i penalisti raccolgono le firme dovrebbe evocare un muro insuperabile.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Ipsia Ferraris, primo giorno di scuola per i migranti: “Sogno di fare il meccanico”

12 settembre 2017


“E’ partito ieri pomeriggio il corso rivolto a 20 stranieri ospitati in provincia di Brindisi che hanno preso parte a un progetto finanziato dal ministero dell’interno“…
Corsi per migranti all’Ipsia “Ferraris” di Brindisi da:brindisireport

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

“Alle origini del discorso sulla mafia” : articolo di Piergiorgio Morosini su Questione Giustizia

11 settembre 2017


“Alle origini del discorso sulla mafia” :articolo di Piergiorgio Morosini su Questione Giustizia

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Questione Giustizia: :Il trattenimento del migrante irregolare “nei punti di crisi”

11 settembre 2017


Questione Giustizia: :Il trattenimento del migrante irregolare “nei punti di crisi”/a>

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

Area democratica per la Giustizia:”Il pubblico ministero nella Costituzione. La proposta della separazione delle carriere dei magistrati: opinioni a confronto”

11 settembre 2017


Pubblichiamo da radio radicale il video del convegno di oggi organizzato dall’Area democratica per la giustizia su “Il pubblico ministero nella Costituzione. La proposta della separazione delle carriere dei magistrati: opinioni a confronto”.

Tavola rotonda dell’11 settembre 2017 su Il P.M. nella Costituzione

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare