Stranieri: boom di richieste di cittadinanza italiana

27 luglio 2016

cittadinanza
“Al municipio di Tavarnelle val di Pesa: Boom di richieste di cittadinanza da parte di residenti stranieri. Oltre al numero degli utenti dello sportello Immigrati, salito nel 2015 a 350 circa, è aumentata la richiesta di coloro che presentano la documentazione finalizzata all’acquisizione della cittadinanza italiana.
Leggi il resto di questo articolo »

Immigrazione: un libro per mettere a fuoco il problema

27 luglio 2016


Siamo lieti di pubblicare una recensione del nuovo libro della giornalista RAI Raffaella Cosentino ,perchè da anni si è prodigata in materia di immigrazione anche come inviata speciale in tutto il mondo e perchè abbiamo avuto l’occasione di incontrarla più volte in occasione di dibattiti pubblici sempre sull’immigrazione…
Leggi il resto di questo articolo »

Immigrati 2.0, l’integrazione con dignità. Arturo Meo: “Lontani dalla falsa accoglienza, integrare chi vuole lavorare”

27 luglio 2016

immigrati-2.0-morano-papis-koma-arturo-meo-e1469523997706-1440x564_c
Pubblichiamo, nell’ambito di un dibattito pluralistico, i vari orientamenti del mondo politico in materia di immigrazione un articolo che, pur non condividendolo, può a pieno titolo porsi come un contributo fattivo per approfondire l’argomento sotto varie angolazioni ,senza,speriamo,sollevare vespai di polemiche…
Leggi il resto di questo articolo »

Magistratura-Onoraria-il-senso-di-una-riforma:Convegno presso la Corte di Appello di Roma del 12 luglio u.s.

27 luglio 2016

riforma
webradioiuslaw

M.G.A. aderisce all’Appello Internazionale alla chiusura dei Centri di Detenzione e degli HOTSPOT in Europa.- #maipiùcie

27 luglio 2016

ciepontegaleria1
Pubblichiamo un interessante articolo dell’Associazione “LasciateCIEntrare”:

“In Europa i Centri di Detenzione sono quasi quattrocento, la loro funzione è quella di rinchiudere uomini e donne, in situazione amministrativa irregolare, prima di espellerli dal territorio.
Gli HOTSPOT, invece, servono a identificare, registrare e a prendere le impronte digitali dei migranti che arrivano in Europa, per poi smistarli tra quelli che saranno accettati sul territorio europeo – coloro ai quali si accorderà il diritto di asilo – e gli indesiderati – coloro i quali saranno espulsi nel loro o in altri paesi.
Leggi il resto di questo articolo »

Eletti i componenti della Sezione Autonoma del Consiglio Giudiziario di Napoli

27 luglio 2016

napoli
Elezioni del Consiglio Giudiziario presso la Corte di Appello di Napoli, eletta il Vice Procuratore Onorario di Avellino Isabella De Asmundis con la lista Magistrati Indipendenti, è stata eletta componente della Sezione Autonoma del Consiglio Giudiziario in rappresentanza di tutto il Distretto della Corte d’Appello di Napoli.

Csm: per i magistrati arriva il manuale delle buone prassi

27 luglio 2016

csm
“«Da oggi tutti gli uffici giudiziari che vogliano coltivare più e meglio i modelli organizzativi e gestionali hanno a disposizione uno strumento nuovo: un manuale che raccoglie le migliori esperienze e che dal prossimo autunno sarà consultabile on-line». Così il vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura Giovanni Legnini illustra il risultato di un anno e mezzo di lavoro che ha portato alla approvazione all’unanimità da parte del Plenum, della delibera: «Dalle buone prassi ai ‘modelli’ una prima manualistica ricognitiva delle pratiche di organizzazione più diffuse negli uffici giudiziari italiani».
Leggi il resto di questo articolo »

NUOVI ELETTI NEL CONSIGLIO GIUDIZIARIO D’ABRUZZO

27 luglio 2016

tribunal
“Il 24 e 25 luglio scorsi si sono tenute all’Aquila le elezioni straordinarie per l’elezione dei componenti del Consiglio Giudiziario dell’Abruzzo – sezione autonoma per i Magistrati Onorari. Con l’entrata in vigore della legge n. 57 del 2016 sulla riforma della Magistratura Onoraria, infatti, al Consiglio Giudiziario abruzzese entrano a far parte tre rappresentanti dei Giudici Onorari di Pace e Vice Procuratori Onorari.
La partecipazione dei Magistrati Onorari abruzzesi è stata massiccia: su 155 aventi diritto hanno esercitato il diritto di voto in 100.
Leggi il resto di questo articolo »

Migranti: uffici in emergenza, aumentare organici

23 luglio 2016

migrantiaffogati
L’ANM sentita in audizione davanti alla Commissione parlamentare
“La carenza di organico in magistratura, in particolare nelle Procure della Repubblica, e nelle cancellerie si riverbera sulla pronta tutela. Se non si assicura ai minori stranieri non accompagnati una tutela immediata si finisce per consegnarli alla criminalità organizzata”. E’ uno dei passaggi dell’audizione dei componenti della Giunta Esecutiva Centrale dell’ANM, Titti Potito e Giovanni Tedesco, davanti alla Commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema di accoglienza, di identificazione ed espulsione, nonché sulle condizioni di trattenimento dei migranti e sulle risorse pubbliche impegnate.
Nel corso dell’audizione del 6 luglio u.s. è stato sottolineato che la materia riguarda “diritti fondamentali dell’individuo.
webtv.camera.it
webtv.camera.it
Leggi il resto di questo articolo »

Al Ministero della Giustizia :Importante Incontro dell’Associazione Valore Uomo e dell’ Associazione dei Giudici di Pace UDGDPO con i sottosegretari Migliore e Ferri

23 luglio 2016

22luglio2016ferrisottosegretariomigliore
Si è svolto ieri mattina 22 luglio 2016 al Ministero della Giustizia un importante incontro organizzato dall’Associazione Valore Uomo assieme alle Associazioni dei Giudici di Pace(UDGDPO ed altri) con i sottosegretari Migliore e Ferri.Il Presidente dell’Associazione Valore Uomo l’avv. Giuseppe Mazzucchiello (al centro nella foto di gruppo) ha introdotto i lavori sottoponendo ai sottosegretari Gennaro Migliore e Cosimo Maria Ferri,coadiuvati dai loro staff ministeriali,due questioni rilevanti relative all’attuazione della legge delega n.57/16 sulla riforma della magistratura onoraria di pace.
Leggi il resto di questo articolo »

Giustizia civile, on line il monitoraggio pendenze e arretrato

22 luglio 2016

ministerogiustizia2
“Ogni trimestre pubblicati dati aggiornati su andamento nazionale
Il Ministero della Giustizia ha pubblicato online sul proprio sito internet il monitoraggio relativo al primo trimestre 2016 dei procedimenti pendenti e dell’arretrato civile. Da oggi, con periodicità trimestrale, viene pubblicato sul sito giustizia.it il dato più aggiornato relativo all’andamento nazionale del carico giudiziario complessivo del settore civile con evidenziazione dell’arretrato. Pendenze e arretrato sono rappresentati da grafici con relative tabelle dei dati di riferimento.
il link al sito giustizia.it
Leggi il resto di questo articolo »

Soppressi gli uffici del Giudice di Pace di Nardò, Ginosa, Sinopoli, Bono e Laureana di Borrello.

22 luglio 2016

giudice di pace9
“Se con decreto ministeriale del 10 novembre 2014 erano state individuate talune sedi degli uffici del Giudice di pace, mantenuti ai sensi dell’articolo 3 del decreto legislativo 7 settembre 2012, n. 156 ovvero a fronte dell’assunzione, da parte dell’ente richiedente il mantenimento della sede giudiziaria, degli oneri connessi alla erogazione del servizio giustizia, con la sola esclusione di quelli inerenti al personale della magistratura onoraria ivi addetto, con una serie di decreti ministeriali pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 167 del 19 luglio 2016 sono stati soppressi cinque uffici già inseriti nell’elenco delle sedi salvate nel 2014.
Si tratta degli uffici del Giudice di Pace di Nardò, Ginosa, Sinopoli, Bono e Laureana di Borrello, soppressi dal 20 luglio 2016, data di entrata in vigore dei decreti ministeriali.
Leggi il resto di questo articolo »

Il TAR Campania sospende l’esecuzione dei provvedimenti relativi all’assegnazione dei fascicoli ai giudici di pace napoletani 68enni

22 luglio 2016

giudicisciopero
Ci giunge notizia dallo studio legale, che ha difeso i colleghi napoletani 68enni defenestrati dalle loro funzioni con provvedimenti del presidente del tribunale ,della sospensiva concessa dal TAR della Campania degli stessi provvedimenti relativi alla restituzione dei fascicoli e dell’ordine di restituzione immediata dei fascicoli stessi ai giudici di pace 68enni.Siamo in attesa dei provvedimenti relativi per la loro pubblicazione.Nei prossimi giorni verranno depositati al TAR Lazio i ricorsi collettivi di altri giudici di pace ,giudici onorari di tribunale e viceprocuratori onorari che hanno subito analogo infelice destino con provvedimenti del CSM pervenuti alla fine di giugno e nei primi giorni di luglio e già notificati al Ministero della Giustizia,al CSM ed all’avvocatura dello stato.
Provvedimento udienze

Sospesa la decisione sul disegno di legge relativo al delitto di tortura

22 luglio 2016

tortura4
Pubblichiamo ,condividendolo, il Comunicato di Area sulla neo-decisione parlamentare di sospendere l’approvazione del disegno di legge sulla tortura, che già nella precedente legislatura Unità Democratica Giudici di Pace Onorari
ne aveva auspicato una rapida attuazione.D’altra parte UDGDPO aveva stigmatizzato con un proprio comunicato la parallela decisione ,chiesta sempre dalla stessa rappresentanza parlamentare, di non attuare la depenalizzazione del reato di immigrazione clandestina di cui all’art.10 bis D.Lgsvo n.286/98 per non allarmare l’opinione pubblica sul recente allarme dovuto al terrorismo internazionale, come se i due reati di tortura e clandestinità fossero, rispettivamente, sinonimi di persecuzione nei confronti dei rappresentanti delle forze dell’ordine il primo e di tranquillità per i cittadini italiani nei confronti degli immigrati irregolari, che detenuti amministrativamente nei CIE espulsi e condannati ad ammende di migliaia di euro non avrebbero più minacciato i nostri concittadini…
Leggi il resto di questo articolo »

Difesa dei non abbienti e spese a carico dello Stato

19 luglio 2016

avvocati2
” Le persone non abbienti possono essere difese nei processi civili e penali, sia per agire che per difendersi, da un avvocato a spese dello Stato, purché le pretese non risultino manifestamente infondate. Fino ad oggi questo diritto era ostacolato da una oggettiva difficoltà dei legali, soprattutto dei più giovani, a fornire una adeguata assistenza, poiché gli onorari venivano loro corrisposti dallo Stato con molti anni di ritardo.
Leggi il resto di questo articolo »

Margelletti: «Il terrorismo molecolare fa proseliti su Internet»

18 luglio 2016

terroristi
“Nelle città europee il pericolo arriva da lupi solitari pronti a immolarsi per la Jihad. Il fallito golpe in Turchia? «È una guerra di potere»
Un’onda di instabilità investe un’Europa che fatica a rispondere alle sfide interne, atti terroristici come quello di Nizza, come a quelle esterne, la gestione della crisi mediorientale e i difficili rapporti con la Turchia. È un quadro complesso quello delineato dal presidente del Centro studi internazionali Andrea Margelletti.
Leggi il resto di questo articolo »

Cassazione: responsabile del reato di cui all’art.10 bis D.Lgsvo n.286/98 per ingresso illegale se non prova il possesso di titolo di soggiorno

18 luglio 2016

IMMIGRAZIONE: A LAMPEDUSA IN NOTTATA ALTRI 310 CLANDESTINI
“Risponde di immigrazione clandestina l’extracomunitario che viene trovato senza permesso di soggiorno nel territorio italiano. Pronunciandosi su un ricorso contro la sentenza con cui la Corte d’appello aveva confermato la condanna pronunciata nei confronti di un extracomunitario trovato senza permesso di soggiorno sul territorio italiano, la Corte di Cassazione (sentenza 28 giugno 2016, n. 26810) – nel respingere la tesi difensiva secondo cui non risultava dimostrato che egli si fosse introdotto o trattenuto in territorio italiano in difetto dei presupposti di legge -, ha affermato che l’extracomunitario, che sia trovato nel territorio dello Stato sprovvisto di qualsivoglia documento identificativo e del permesso di soggiorno, per non incorrere nell’affermazione di responsabilità per il reato di cui all’art. 10 bis D.Lgs. n. 286 del 1998 di ingresso illegale, ha l’onere di
Leggi il resto di questo articolo »

Giustizia: Anm, pronti allo sciopero su carenza organici

18 luglio 2016

logo_anm
“16 luglio 2016- Magistrati pronti allo sciopero per la carenza di personale negli uffici giudiziari. L’Anm, infatti, ‘in mancanza di risposte adeguate in ordine all’assunzione significativa e strutturale di personale amministrativo e agli altri interventi necessari’, si riserva di ‘indire una giornata di astensione totale dalle udienze entro il mese di gennaio 2017′. Il sindacato delle toghe ha preso questa posizione con un documento votato all’unanimita’ questo pomeriggio dal comitato direttivo centrale, che, in relazione alla ‘intollerabile situazione di carenza di risorse e di personale in cui versa la giustizia’ ha deliberato anche di organizzare, per il primo ottobre prossimo, una riunione straordinaria del ‘parlamentino’, a cui sara’ invitata anche una rappresentanza dei capi degli uffici giudiziari italiani ‘al fine di denunciare pubblicamente le gravissime criticita’ esistenti’.
Leggi il resto di questo articolo »

Elezioni dei rappresentanti (nei Consigli Giudiziari)dei magistrati onorari giudicanti(Gdp-Got) e requirenti(Vpo) nei giorni 24 e 25 Luglio p.v.

18 luglio 2016

cropped-Udgdp-e1456705844689.jpg
Le Elezioni dei rappresentanti (nei Consigli Giudiziari) magistrati onorari giudicanti(Gdp-Got) e requirenti(Vpo) si svolgeranno nei giorni 24 e 25 Luglio p.v. dalle ore 8,00 alle ore 14,00 con le modalità impartite dai Presidenti delle Corti di Appello di tutta Italia. Nella Corte di Appello di Roma le elezioni avranno luogo:a Roma presso la sede del Tribunale Penale in P.le Clodio Pal. A piano terra (non più al I piano) nei seggi delle Aule Collegiali n.4 e n.9;
a Velletri,Latina,Frosinone,Cassino,Viterbo le elezioni si svolgeranno presso i seggi presenti nelle sedi dei rispettivi Tribunali.
Le Liste dei Candidati e dei sottoscrittori dovranno essere presentate agli Uffici Elettorali nelle sedi delle Corti di Appello entro le ore 14,00 del giorno 21 luglio p.v.. A Roma presso la stanza n.26 sita al piano terra della Presidenza della Corte di Appello in Via Varisco,3 le liste vanno depositate dalle ore 9,00 alle ore 14,00 entro il 21 luglio p.v. presso l’ufficio Elettorale.
Raccomandiamo agli iscritti ed ai simpatizzanti di UDGDPO di recarsi a votare in ogni caso nei suddetti giorni esprimendo un voto per ciascuna delle due liste (giudicanti e requirenti) esprimendo una sola preferenza indicando per il Distretto di Roma scheda giudicanti un solo nome cognome (UGO FERRUTA)e numero(Lista 2) o nome della rispettiva lista che , a Roma è la lista “UNITI” (d.loveri)

Una riforma pericolosa per la giustizia tributaria

17 luglio 2016

Depistaggio-Mussini
“Un disegno di legge delega mira all’abolizione delle commissioni tributarie, assegnando le controversie a sezioni specializzate presso i tribunali ordinari. Eppure, i processi sono rapidi. Mentre c’è il rischio di mandare in frantumi la giurisdizione tributaria. La questione dei giudici onorari.
Leggi il resto di questo articolo »

Lista “UNITI” per le Elezioni dei rappresentanti nel Consiglio Giudiziario della Corte di Appello di Roma

12 luglio 2016

cropped-Udgdp-e1456705844689.jpg
Unità Democratica Giudici di Pace Onorari sostiene la candidatura per la lista giudicanti di un proprio rappresentante UGO FERRUTA uscente consigliere giudiziario per la Corte di Appello di Roma giudice di pace nella lista denominata “UNITI” nata da un accordo tra le tre associazioni dei giudici di pace più rappresentative nel Distretto della Corte di Appello di Roma (UDGDPO-UNAGIPA-ANGDP).Le elezioni avranno luogo nei giorni 24 e 25 luglio p.v. dalle ore 8,00 alle ore 14,00 presso i Tribunali di Roma,Latina,Frosinone,Cassino,Viterbo,Velletri.

RICORSI GRATUITI PER MULTE E SANZIONI, IL MINISTERO PREDISPONE MODELLI E PROCEDURA ON LINE

8 luglio 2016

scontosullemulte
“Niente da pagare e nessun obbligo di farsi assistere da un legale, questa la nuova procedura preparata dal Ministero della Giustizia.Hai preso una multa? ricorso gratuito sul sito del Ministero della Giustizia .
Quante volte i cittadini alle prese con multe e sanzioni comminate dalle Forze dell’Ordine per infrazioni al codice della strada, credono di essere nella ragione e di essere stati multati ingiustamente? Sicuramente non di rado questi cittadini avrebbero voglia di presentare ricorso, ma di fronte alle difficoltà burocratiche ed ai costi che si devono sostenere per farsi assistere da un avvocato, rinunciano a tale voglia e preferiscono pagare, forse ingiustamente la multa. Il Ministero di Giustizia ha avviato però, una nuova procedura che permetterà ai cittadini di presentare da soli i ricorsi. Ecco di cosa si tratta e tutto quello che è necessario conoscere.
sito:gdp.giustizia.it/sigp
Leggi il resto di questo articolo »

Giustizia, via libera della Camera: depistaggio diventa reato, carcere fino a 12 anni

5 luglio 2016

Depistaggio-Mussini
“Via libera definitivo della Camera alla legge sul reato di depistaggio. L’Aula ha votato a favore con 325 sì, un voto contrario e 14 astenuti.

Il reato entra così nel codice penale. Il testo punisce il pubblico ufficiale che manomette prove per ostacolare le indagini. Il provvedimento prevede tra l’altro aggravanti nel caso di processi di strage, mafia e associazioni sovversive. Ecco, in sintesi, le novità.
depistaggiolegge
Depistaggio – Dossier
Leggi il resto di questo articolo »

Consiglio Nazionale di UDgdpo :approvati programma e candidature per le elezioni nel Consigli Giudiziari sezioni autonome delle Corti di Appello

5 luglio 2016

cropped-Udgdp-e1456705844689.jpg
COMUNICATO
IL CONSIGLIO NAZIONALE DI UNITA’ DEMOCRATICA GIUDICI DI PACE ONORARI SVOLTOSI NEI GIORNI 30 GIUGNO E 5 LUGLIO U.S. A ROMA HA APPROVATO IL PROGRAMMA PER LE PROSSIME ELEZIONI DEI RAPPRESENTANTI DI GDP-GOT E DI VPO NEI CONSIGLI GIUDIZIARI DELLE CORTI DI APPELLO DI TUTTA ITALIA NEI GIORNI 24 E 25 LUGLIO P.V. ED HA DELIBERATO DI NON PRESENTARE LISTE PROPRIE AUTONOME MA DI APPOGGIARE E SOSTENERE PROPRI CANDIDATI PRESENTI IN LISTE UNITARIE ASSIEME A CANDIDATI DI ALTRE ASSOCIAZIONI AL FINE DI CONCENTRARE I VOTI VERSO LE LISTE SOSTENUTE UNITARIAMENTE PER NON FAR DISPERDERE I VOTI IN FRAMMENTARIE LISTE NON RAPPRESENTATIVE ESSENDO MUTATO IL CORPO ELETTORALE RISPETTO ALLE RECENTI ELEZIONI DELL’APRILE SCORSO.
IL CONSIGLIO NAZIONALE HA DELIBERATO,ALTRESI’,DI FAR SOSTENERE AGLI ISCRITTI AD UNITA’ DEMOCRATICA GDPO LA COMPARTECIPAZIONE ALLE SPESE GIUDIZIALI E DI ONORARI A CARICO DEGLI ISCRITTI AD UDGDPO ULTRA 68ENNI PER QUANTO RIGUARDA LE IMPUGNATIVE GIURISDIZIONALI AMMINISTRATIVE DAVANTI A TAR E CONSIGLIO DI STATO DEI PROVVEDIMENTI DEL CSM DI DICHIARAZIONE DI ANTICIPATA CESSAZIONE DEGLI INCARICHI PER RAGGIUNGIMENTO DEL LIMITE D’ETA’ DI 68 ANNI RITENENDO INGIUSTI ED ILLEGITTIMI TALI PROVVEDIMENTI.

ROMA 5 LUGLIO 2016
IL PRESIDENTE DI UNITA’ DEMOCRATICA GIUDICI DI PACE ONORARI (D.LOVERI)
Programma-per-le-elezioni-del-Consiglio-Giudiziario-di-Udgdp2016
Candidati di UDGDPO per le elezioni del Consiglio Giudiziario della Corte di Appello di Roma:
Leggi il resto di questo articolo »

Il dramma dei migranti «A metà tragitto via gli organi a chi non può pagare la traversata»

5 luglio 2016

migrantimaggio2016

“PALERMO- A metà tragitto, se non viene pagata la tratta successiva verso l’Europa perché dall’estero non arrivano più i denari pattuiti, può succedere qualcosa di terribile. «Talvolta i migranti non hanno i soldi per pagare il viaggio effettuato via terra né a chi rivolgersi per pagare il viaggio in mare, e allora queste persone vengono consegnate a degli egiziani che li uccidono per prelevarne gli organi e rivenderli in Egitto per una somma di circa 15 mila dollari. In particolare, questi egiziani vengono attrezzati per espiantare l’organo e trasportarlo in borse termiche».
Leggi il resto di questo articolo »

Ipotesi di ricorso al Tar in relazione ad un caso di 68 enne gop

5 luglio 2016

Riceviamo e pubblichiamo un’ipotesi di ricorso al Tar per l’annosa questione dei 68 enni got-gdp-vpo …

TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE
PER IL LAZIO – ROMA

tarlazio
Ricorso
di XXXXXXXXXX, nato a …….. il ed ivi residente in Via …., C.F. ……., rappresentato e difeso ……
ricorrente

contro
– Consiglio Superiore della Magistratura, in persona del Presidente pro tempore
e
Leggi il resto di questo articolo »

A ROMA IN QUESTI GIORNI CENTINAIA DI MIGRANTI LASCIATI IN CONDIZIONI DISUMANE SULLA STRADA.LE ISTITUZIONI NON RIMANGANO IMMOBILI.

4 luglio 2016

medicidirittiumani
Riceviamo e volentieri pubblichiamo l’appello dell’organizzazione umanitaria
Medici per i Diritti Umani (MEDU)

“Roma, 4 luglio 2016 – In queste ore a Roma centinaia di migranti vulnerabili in arrivo dal Corno d’Africa sono lasciati in condizioni disumane. Unico rifugio la strada di Via Cupa nei pressi dell’ex centro Baobab. Si tratta di giovani uomini, donne, ragazze incinte arrivati da pochi giorni nel nostro Paese dopo un viaggio drammatico che a Roma non trovano nessun tipo di accoglienza istituzionale. Centinaia di persone costrette a dormire letteralmente sull’asfalto in condizioni igienico-sanitarie critiche. L’unica assistenza arriva dai cittadini e dai volontari di Baobab Experience mentre la clinica mobile e gli operatori di Medici per i Diritti Umani (MEDU) continuano a fornire prima assistenza medica.
Leggi il resto di questo articolo »

Una task force di ex giudici per abbattere l’arretrato” Il presidente del Consiglio di Stato al governo: “In breve sarebbe azzerato”

4 luglio 2016

giudicisciopero
Pubblichiamo l’intervista odierna del quotidiano La Stampa al Presidente del Consiglio di Stato sulla necessità di riassumere giudici per l’eliminazione dell’arretrato (anche gdp.got e vpo?)..

“Alessandro Pajno è presi-dente del Consiglio di Sta-to da sei mesi, nel periodo in cui questa antica istituzione, nata per volere di Carlo Alberto
nel Regno di Sardegna e posta al vertice della giustizia ammini-
strativa, vive il suo cambiamento più vorticoso, che si concluderà
con il rinnovo della metà dei centogiudici entro il 2017. Nel frattem-
po con un deficit di organico del 38% fornisce decine di pareri sul-
le principali riforme del governo, a cui chiede un decreto per azze-
rare i processi arretrati. Ma il cambiamento principale è cultu-rale: «Dobbiamo aprirci ai citta-dini e non alzare barriere».
Leggi il resto di questo articolo »

Sull’incostituzionalità del Decreto Legislativo n.92/2016 e la situazione dei 68enni magistrati onorari di pace

4 luglio 2016

lettera
Pubblichiamo la seguente e mail inviataci da un collega gdp sulla vicenda dei 68enni dopo la dichiarata cessazione dall’incarico…
DOMANDA
“Considerata la palese incostituzionalita’ del dlgvo ( la ns. legittima aspettativa era di permanere in servizio fino all’ entrata in vigore della riforma nel periodo transitorio) ritengo che solo una dura opposizione di tutti possa creare una massa critica; ritengo singoli ricorsi al Tar ( e non piuttosto alla Corte di Giustizia Europea) destinati all’ insuccesso; piuttosto ricorso al Presidente della Repubblica per una sospensiva globale con adeguato supporto mass – media: il fine occulto e’ quello di negare giustizia alla povera gente ed eliminare l’ autonomia del Gdp.: la questione e’ politica non giuridica. SALUTI.” (email firmata)
RISPOSTA
Concordiamo con le tue considerazioni e ti possiamo assicurare che abbiamo operato per cercare un’unità d’azione con tutte le altre associazioni dei magistrati onorari di pace ma, a quanto ci risulta attualmente, nessun’altra associazione ,oltre la nostra, ha voluto pubblicamente manifestare reale opposizione ad una volontà politica di eliminazione dal servizio dei magistrati onorari di pace 68enni, anzi nelle interviste e nei documenti circolanti in rete qualche presidente di altre associazioni dà per scontato che ormai non ci sia più nulla da fare, mentre noi, all’opposto ,continueremo ad opporci sia politicamente che in via giurisdizionale davanti a Tar-Consiglio di Stato-Presidente della Repubbblica, come deciso nell’ultimo Consiglio Nazionale del 30/6/2016, a quest’ingiustizia palese e dolorosa per chi la subisce l’ha subita e la subirà…
(D.Loveri UDGDPO)

Rinviato il Consiglio Nazionale di UDGDPO al 5/7/2016

3 luglio 2016

cropped-Udgdp-e1456705844689.jpg
E’ stato rinviato il Consiglio Nazionale di Unità Democratica Giudici di Pace Onorari(UDGDPO) al giorno martedi 5/luglio/ 2016 dalle ore 15,00 alle ore 17,00 in Roma Via Teulada n.28 II Piano Sezione V con il seguente ordine del giorno:
1) Elezioni Consigli Giudiziari: programma e candidature;
2) Situazione della categoria ,azioni sindacali e giudiziarie;
3) Iniziative di formazione ed aggiornamento: immigrazione e diritto penale ;
4) Congresso Nazionale;
5) varie ed eventuali.
La partecipazione è riservata con diritto di voto esclusivamente ai membri degli organi statutari di Unità Democratica gdpo ed aperta ai soli iscritti ad UDGDPO.
Roma 30/6/2016 IL PRESIDENTE
(D.LOVERI)

Cie di Torino, l’accusa del Garante dei detenuti: “Corso Brunelleschi è invivibile, ignorati i diritti umani”

28 giugno 2016

cietorino
Pubbblichiamo sull’argomento “Centri di Identificazione ed Espulsione” un ennesimo articolo di condanna dello stato in cui versano gli attuali sopravvissuti CIE italiani ,ridotti a circa il venti per cento (4 su 13) ,ma con una disponibilità di posti oggi ancor più limitata ,e che dimostra la contraddittorietà insita nella strenua ed anacronistica difesa degli stessi Cie per rassicurare gli Italiani sui pericoli dell’immigrazione,mentre ,se si rapportano i numeri dei trattenuti nei Cie con le cifre dell’effettiva immigrazione clandestina e non ,si evidenziano l’ inutilità e l’inefficacia attuale degli stessi CIE che sopravvivono ancora non si sa per quali reali motivi…ma con un minimo di intuito si intravvedono le private utilità…
Leggi il resto di questo articolo »

Non sono Modifiche è un’altra Costituzione

26 giugno 2016

Non sono modifiche, è un’altra Costituzione

Anticipata cessazione dall’incarico del giudice di pace di San Miniato applicato a Volterra

26 giugno 2016

san_miniato_giudice_pace_saluto_gabbanini
Pubblichiamo il saluto della cittadinanza al collega gdp che,anticipatamente, ha dovuto cessare dal proprio incarico in virtù della nota (e presente nel sito) interpretazione del Consiglio Superiore della Magistratura…

“Dodici anni di servizio che si concludono con sei mesi di anticipo rispetto a quanto previsto. Il Giudice di Pace di San Miniato, giudice applicato a Volterra, l’avvocato Cesare Tonelli, è stato accolto dal sindaco Vittorio Gabbanini, dalla giunta e da alcuni consiglieri comunali che questa mattina, in vista del suo congedo, hanno voluto salutarlo e ringraziarlo per l’operato svolto nel Comprensorio del Cuoio.
Leggi il resto di questo articolo »

CSM: Plenum dell’8, del 15, del 16 e del 22 giugno 2016

25 giugno 2016

csm
Radio Radicale: Plenum del CSM del 22 giugno 2016
Radio Radicale:Plenum del CSM del 16 giugno2016
Radio Radicale:Plenum del CSM del 15/6/2016
Radio Radicale: Plenum CSM dell’8/6/2016