L’avvocato obbligato a fornire preventivo scritto al cliente…

18 agosto 2017


Pubblichiamo un articolo sul nuovo obbligo per gli avvocati relativo
alla consegna del preventivo del costo di una causa e delle proprie prestazioni professionali…

“I legali sono tenuti a dire al cliente per iscritto e prima di iniziare il lavoro quando costerà la loro prestazione. Vantaggi e svantaggi della nuova legge.
L’avvocato come l’idraulico o il mobiliere: se mi deve fare un lavoro, mi faccia prima un preventivo. Nero su bianco, possibilmente. Poi decido.

D’ora in poi è così, dopo che il ddl sul mercato e la concorrenza è diventato legge. E quella del preventivo è solo una delle novità che chiamano in…causa i legali di tutta Italia.

L’obbligo del preventivo scritto
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Il Sole 24 ore : Giudici onorari nei posti vacanti

18 agosto 2017


Pubblichiamo un articolo della stampa quotidiana sull’entrata in vigore della riforma della magistratura onoraria avvenuta tre giorni fa ,escluse le nuove competenze degli uffici dei giudici di pace che entreranno in vigore il 31/10/21 o il 31/10/25 ed il trattamento economico dei godp-vpo dal 2021…

“Entra in scena oggi, 15 agosto, la tanto attesa riforma organica della magistratura onoraria. In realtà la riforma diventa operativa solo in parte, perché il varo di tante e tante delle numerose disposizioni contenute nel decreto attuativo, il decreto legislativo 13 luglio 2017, n. 116, viene posticipato di quattro anni o anche più a seconda delle ipotesi dalla complessa norma transitoria contenuta nell’articolo 31. Ma qualcosa della riforma andrà in concreto osservato fin da oggi, giorno appunto della sua formale efficacia.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

E’ da oggi in vigore la Riforma della M.O. :Buon Ferragosto 2017 da Unita’ Democratica Giudici di Pace Onorari

15 agosto 2017


Buon Ferragosto 2017 da Unita’ Democratica Giudici di Pace Onorari e da Intesaperta agli iscritti, ai simpatizzanti ed a tutti coloro che accedono , consultano il nostro sito e lo condividono .E’ entrato in vigore oggi il decreto legislativo n. 116/17 attuativo della legge n.57/16 e con esso la riforma è pienamente attuata… Non ci soffermeremo con le parole del Manzoni del “cinque maggio” con la frase “ai posteri…” ma ribadiamo che i temi della Giustizia , della Costituzione e della magistratura onoraria italiana sono per UDGDPO fondamentali come l’abbiamo dimostrato in questi quasi dieci anni trascorsi partecipando a tutti gli eventi contrattuali.
Riguardo al ferragosto del 2017 che ,storicamente, sarà collegato all’entrata in vigore della Riforma della M.O. italiana, non si può non rammentare la situazione nella quale l’Italia si troverà a vivere nei prossimi mesi, perchè entrambe riceveranno attenzione dai cittadini tutti, con il coinvolgimento elettorale della prossima primavera e con il passaggio ad una magistratura onoraria disciplinata con leggi, decreti legislativi, decreti ministeriali, delibere del CSM, decreti dei Presidenti dei Tribunali dei Procuratori della Repubblica, ecc. ed Unità Democratica Giudici di Pace Onorari continuerà a difendere gli interessi sindacali collettivi della categoria anche contro le contraddizioni della legislazione appena entrata in vigore con il rispetto dei valori della Giustizia e della Costituzione.
Il segretario generale di UDgdpo
(diego loveri)

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Utilizzo dei vpo nel periodo feriale : interessante interpretazione

14 agosto 2017


Sull’utilizzo dei vpo nel periodo feriale ,durante il quale periodo proprio domani entra in vigore il dlgsvo n.116/17, pubblichiamo un’interessante interpretazione della normativa transitoria data dal Procuratore della Repubblica di Tivoli nel proprio decreto del 4/8/17.

VPO servizio feriale d.lgs. 116 del 2017

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Le incompatibilità dei giudici onorari di pace e dei vice procuratori onorari

14 agosto 2017


Pubblichiamo un estratto di un articolo apparso in rete sulle incompatibilità dei godp e dei vpo in seguito all’entrata in vigore della riforma della magistratura onoraria…

Addio giudici di pace-avvocati: per accedere alla nuova magistratura onoraria sarà sufficiente solo la laurea in giurisprudenza: cade quindi la previsione, già prevista solo per i giudici di pace, dell’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato. Questo non impedisce, comunque, che un avvocato non possa comunque essere nominato giudice onorario. A condizione però che non eserciti la professione forense presso l’ufficio giudiziario al quale appartiene; egli inoltre non potrà rappresentare, assistere o difendere le parti dei procedimenti svolti davanti al medesimo ufficio nei successivi gradi di giudizio. Il divieto si applica anche agli associati di studio, ai membri dell’associazione professionale e ai soci della società tra professionisti, al coniuge, ai conviventi e ai parenti entro il secondo grado e agli affini entro il primo grado.

Altra novità consiste nel divieto di nominare giudice chi è stato già collocato in pensione, pur se possiede i titoli previsti dalla legge.

Subentra l’incompatibilità alla nomina per chi ha ricoperto incarichi nei sindacati più rappresentativi o nei movimenti e/o partiti politici.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

CIE Bari. Condannato il Governo: trattamenti inumani e degradanti

13 agosto 2017


Pubblichiamo un articolo relativo ai centri di identificazione ed espulsione ( ora centri permanenti per i rimpatri) sulla quale incostituzionalità la Corte Costituzionale si è già pronunciata mai entrando ,però, nel merito della questione ma soffermandosi sui formali requisiti delle ordinanze di rimessione…

“La prima sezione Civile del Tribunale di Bari, giudice xxx xxx, ha condannato la presidenza del Consiglio dei ministri e il ministero dell’Interno a pagare un risarcimento di 30mila euro per danno all’immagine in favore del Comune di Bari con riferimento alle condizioni «non dignitose» con cui fino al 2016 (anno di chiusura del Centro) sono stati trattati i migranti ospiti del Cie.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Sulle incompatibilità dei magistrati onorari di pace:casistica del CSM

12 agosto 2017


Iniziamo la pubblicazione di casi esaminati già dal CSM in relazione alle incompatibilità dei magistrati onorari di pace durante la previgente normativa al fine di confrontarle con quelle introdotte con la nuova riforma che entrerà in vigore martedi p.v.(15 agosto 2017)

“Sussistenza dei requisiti in ordine allo svolgimento della funzione di GOT svolta
esclusivamente in uno Studio Legale Associato.
(Risposta a quesito del 9 novembre 2016)
Il Consiglio superiore della magistratura, nella seduta del 9 novembre 2016, ha adottato la
seguente delibera:
“- letta la nota pervenuta in data 30 giugno 2016 dell’avv. …, giudice onorario del Tribunale
ordinario di … avente ad oggetto: “quesito su incompatibilità funzione G.O.T. e attività
professionale di Avvocato svolta esclusivamente in uno Studio Legale Associato”.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Sventato un tentativo di evasione dal centro di permanenza per i rimpatri di Torino

12 agosto 2017


“Gli agenti dell’ufficio immigrazione hanno scoperto corde fatte con lenzuola di carta intrecciate e bastoni per aggredire i poliziotti del presidio di corso Brunelleschi.
Sventato un tentativo di fuga dal Centro di Permanenza per i Rimpatri di corso Brunelleschi, a Torino, organizzato da alcuni stranieri trattenuti in attesa del rimpratrio. Durante un’ispezione, gli agenti del personale dell’Ufficio Immigrazione, in collaborazione con i colleghi del Reparto Mobile, hanno trovato in un’area 2 corde di lenzuola di carta intrecciate, arnesi rudimentali in grado di offendere, bastoni, il tutto nascosto sopra un muretto del bagno e nel fondo del vano abiti.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Volontari vigili del fuoco accusati dalla Polizia di Stato di Ragusa

11 agosto 2017


Pubblichiamo una notizia ansa allarmante ma fortemente indicativa del pericolo e delle storture del pagamento a cottimo, superato ed abolito dalla nuova riforma della magistratura onoraria(con vigenza dal 2021)…Con l’occasione non si può non stigmatizzare una serie di notizie , articoli e servizi apparsi in rete o sulla stampa quotidiana che descrivono in maniera inesatta la riforma della M.O. ,pur di far apparire una realtà spesso mistificata al solo scopo di ingenerare confusione,allarmismi , annunciando anche vittorie giudiziarie inesistenti…

“Appiccavano il fuoco e simulavano richieste di soccorso al 115 per guadagnare 10 euro l’ora, quanto lo Stato paga i volontari dei Vigili del fuoco. E’ l’accusa contestata dalla Polizia di Stato di Ragusa a un’intera squadra di 15 pompieri ausiliari indagata per truffa; alcuni di loro rispondono anche di incendio. Il capo del gruppo è stato arrestato e posto ai domiciliari. Le indagini della Squadra mobile, avviate dopo una segnalazione del comando dei vigili del fuoco, sono state coordinate dalla Procura di Ragusa.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Le novità dell’art.5 del D.Lgsvo n.116/17 sulle incompatibilità dei magistrati onorari di pace

8 agosto 2017


Sono state introdotte nuove incompatibilità per i magistrati onorari di pace dalla riforma della magistratura onoraria e per questi motivi il Consiglio Superiore della Magistratura interverrà con proprie interpretazioni adottando i relativi provvedimenti entro il prossimo mese di ottobre…
Decreto legislativo n.116/17
Art. 5 in vigore dal 15/8/17
Incompatibilita’
1. Non possono esercitare le funzioni di magistrato onorario:
a) i membri del Parlamento nazionale e del Parlamento europeo
spettanti all’Italia, i membri del Governo e quelli delle giunte
degli enti territoriali, nonche’ i deputati e i consiglieri
regionali, provinciali, comunali e circoscrizionali; (uguale a L.374/91)
b) gli ecclesiastici e i ministri di qualunque confessione
religiosa; (idem)
c) coloro che ricoprono o che hanno ricoperto, nei tre anni
precedenti alla domanda, incarichi direttivi o esecutivi
nei partiti
e movimenti politici o nelle associazioni sindacali comparativamente
piu’ rappresentative;
(modifica la L.374/91)
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Dibattito sulla riforma della magistratura onoraria: le incompatibilità

8 agosto 2017


Le nuove incompatibilità dei giudici onorari di pace previste dalla riforma della magistratura onoraria (Legge n.57/16 ,D.Lgsvo n.116/17)scatteranno a decorrere dal 15 agosto p.v.per questo motivo riteniamo che sia utile riandare ad un percorso storico interno ad Unità Democratica gdpo per valutare le interpretazioni che vi saranno da parte del Consiglio Superiore della Magistratura nonchè della magistratura amministrativa (TAR e CDS) in rapporto all’elaborazione contrattuale sindacale di UDGDPO.

Incompatibilità della professione forense con la funzione di giudici onorari di pace solo dopo l’attuazione dell’abolizione del cottimo e della stabilizzazione

La riforma della magistratura onoraria entra in vigore il 15 agosto 2017: pubblicato in G.U. il decreto legislativo n.116/17

Legge n.374/1991 Istitutiva del Giudice di Pace

CSM: Nota dell’VIII Commissione

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Iniziamo un dibattito sulla riforma della Magistratura onoraria: occasione mancata secondo Areadg

8 agosto 2017

Con la pubblicazione del comunicato di Areadg intendiamo aprire un dibattito tra tutti coloro che hanno ad interesse le sorti della magistratura onoraria di pace subito dopo l’attuazione della riforma cd. Orlando .Iniziamo proprio con Areadg ma intendiamo pubblicare tutti i contributi che ci perverranno,interni ed esterni ad Unità Democratica gdpo, proprio perchè riteniamo che sia possibile anche una riforma della riforma se il parlamento italiano,non escluso il governo, riterrà che sia necessario annullare completamente o parzialmente questa faticosissima opera di un ministro della giustizia,al quale riconosciamo meriti nell’ aver eliminato il regime delle proroghe oltre ad aver introdotto l’abolizione del cottimo , il coordinamento dei presidenti di tribunale e l’aumento delle competenze dei magistrati onorari di pace, ma sulla quale opera siamo pronti ad affrontare un dibattito sulle mancanze o storture della stessa legge, che non è certo perfetta, ma sempre in maniera costruttiva con contributi scientifici o di spessore sindacale e naturalmente con la partecipazione dello stesso Ministro Orlando…
areadg:comunicato su magistratura onoraria

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

“Patente revocata con ritardo, ricorre al giudice di pace a Torino e vince”

5 agosto 2017


“Patente revocata con ritardo, ricorre al giudice di pace a Torino e vince
Un rappresentante di commercio si era visto notificare lo stop dopo quattro mesi: dopo aver vinto il ricorso, ha ottenuto la cancellazione del provvedimento
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

A Novara: Trasloco in via Manzoni per il Giudice di pace

5 agosto 2017

“Gli uffici dei giudici di pace lasceranno l’ex istituto Dominioni di via Monte San Gabriele, fatiscente per le continue infiltrazioni d’acqua e per gli impianti non più a norma. E saranno trasferiti al terzo e quarto piano del palazzo di vetro di viale Manzoni 8, dove fino a qualche anno fa c’erano due sezioni del tribunale (gip-gup e lavoro). L’ha deciso la giunta comunale accogliendo la richiesta del servizio di prevenzione e protezione e prendendo atto dell’«assoluta necessità di adottare soluzioni manutentive urgenti per ripristinare le condizioni di benessere e igienico-sanitarie degli ambienti di lavoro per i lavoratori presenti» all’ex Dominioni. Poiché occorrerebbero ingenti risorse, che non ci sono, non è rimasto che cercare una soluzione alternativa per i giudici di pace. L’alternativa, poi scartata, era l’ex comando vigili di via Generali.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Giudice di Pace di Milano: riconosciuta attività di polizia di sicurezza alle guardie giurate

5 agosto 2017

“Accogliendo un ricorso di una società di vigilanza contro il Comune per l’annullamento dei verbali per accesso senza permesso nella ZTL, il Giudice di Pace di Milano, ha riconosciuto che l’attività delle guardie giurate si colloca nella materia di polizia di sicurezza.
La soddisfazione di Federsicurezza.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Diffamazione via Facebook: la casistica giurisprudenziale

5 agosto 2017


Pubblichiamo un interessante contributo su uno degli aspetti più inquietanti sulla diffamazione a mezzo stampa così definita giurisprudenzialmente quella sempre più presente nei network ad opera, talvolta e purtroppo, anche di coloro che dovrebbero con la loro qualità difendere la legalità…

“La presente guida breve mira ad illustrare in ordine logico e progressivo le principali questioni affrontate dalla Suprema Corte, con particolare attenzione alla diffamazione tramite Facebook.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Compagnia aerea ritarda e due tifosi perdono Inter-Juve: condannata a risarcirli con 400 euro

5 agosto 2017


A dieci giorni circa dall’entrata in vigore definitiva della riforma della magistratura onoraria di pace pubblichiamo un altro articolo sulla giurisprudenza dei giudici di pace italiani ,che ,finalmente fieri di aver conquistato una stabilità ed una certezza normativa nel loro stato giuridico ed economico, continueranno ad influire positivamente, anche a livello europeo, con le loro interpretazioni giurisprudenziali in materie e con valori che sempre più aumenteranno nei prossimi anni…
“La disavventura di due tifosi salentini partiti da Brindisi verso Bergamo: per colpa del ritardo non riuscirono a ritirare i biglietti per assistere alla partita
L’aereo arriva a Bergamo con quattro ore e mezzo di ritardo e due salentini non riescono ad acquistare i biglietti per assistere alla partita di calcio Inter-Juventus del 19 settembre scorso: per questo motivo il giudice di pace di Gallipoli ha condannato la compagnia aerea xxx.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Rinuncia al volo aereo perché deve operarsi, condannata compagnia di assicurazione che aveva negato il rimborso del biglietto

5 agosto 2017


“Si conclude positivamente la brutta disavventura di una famiglia siciliana che aveva acquistato quattro biglietti aerei low-cost con xxx xxx, per una settimana di vacanza a Parigi per il capodanno 2015. Nel contesto della prenotazione tramite il portale web, i famigliari avevano aggiunto al proprio pacchetto dei servizi, pagando un costo aggiuntivo al prezzo dei biglietti, anche un’apposita assicurazione proposta da un’importante Compagnia assicuratrice europea, xxx xxx, per avere tutele in caso di annullamento e assistenza sulla prenotazione effettuata e sul viaggio.

Purtroppo, due giorni dopo la prenotazione, uno dei componenti si era trovato in condizioni di non poter più partire perché, a causa del peggioramento, non previsto e non prevedibile di una malattia cronica a un’articolazione, era stato costretto a sottoporsi a un intervento chirurgico. Ovviamente, l’intera famiglia aveva rinunciato al viaggio.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Il dr. Melillo nuovo Procuratore Capo della Repubblica a Napoli

1 agosto 2017

Al nuovo Procuratore Capo della Repubblica di Napoli dr.Melillo vanno le congratulazioni di Unita’ Democratica Giudici di Pace Onorari e l’augurio di buon lavoro nella piu’ grande Procura d’Italia. (d.l.)

Da Il Fatto Quotidiano

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

La riforma della magistratura onoraria entra in vigore il 15 agosto 2017: pubblicato in G.U. il decreto legislativo n.116/17

1 agosto 2017


DECRETO LEGISLATIVO 13 luglio 2017, n. 116
Riforma organica della magistratura onoraria e altre disposizioni sui
giudici di pace, nonche’ disciplina transitoria relativa ai
magistrati onorari in servizio, a norma della legge 28 aprile 2016,
n. 57. (17G00129)
(GU n.177 del 31-7-2017)
Vigente al: 15-8-2017
Capo I
Disposizioni generali

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

CSM: Nota dell’VIII Commissione

27 luglio 2017


Riceviamo e pubblichiamo dal CSM la seguente Nota dell’VIII Commissione del 25/7/2017

OGGETTO: Ipotesi di incompatibilità previste per i magistrati onorari dallo schema di decreto legislativo di riforma della magistratura onoraria .
Comunico che la Ottava Commissione del Consiglio Superiore della Magistratura, nella seduta del 25 luglio 2017, ha adottato la seguente delibera:
“La Ottava Commissione,
Con riferimento alle nuove e più ampie ipotesi di incompatibilità previste per i magistrati onorari dall’art. 5 dello schema di decreto legislativo attuativo della legge n. 57/2016, approvato dal Consiglio dei Ministri ed in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, rappresenta che il Consiglio superiore della magistratura provvederà, entro il 31 ottobre 2017, ad emanare normativa di dettaglio ed a trasmettere a tutti gli uffici la necessaria modulistica.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Commissione Giustizia della Camera dei Deputati:Modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione

23 luglio 2017


E’ iniziato in Commissione Giustizia l’esame della proposta di legge in tema di “Modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al codice penale e alle norme di attuazione, di coordinamento e transitorie del codice di procedura penale e altre disposizioni. Delega al Governo per la tutela del lavoro nelle aziende sequestrate e confiscate”. (C. 1039-1138-1189-2580-2737-2786-2956-B) approvata, in un testo unificato, dalla Camera e modificata dal Senato (Relatore On. Mattiello).
In link si pubblicano il testo del provvedimento e il relativo dossier elaborato dal Servizio Studi della Camera dei Deputati.
C1039 Codice Antimafia
Dossier Codice Antimafia

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Truffa allo Stato, in manette docente. 1500 giorni di assenza per fare l’avvocato e partecipare a 123 udienze presso il giudice di pace di vibo valentia

20 luglio 2017


“Aveva accumulato 1500 giorni di assenza dall’insegnamento, mentre in realtà svolgeva la professione d’avvocato in Calabria.

Così xx., 55 anni, ex docente dell’Istituto Superiore di Codogno e dell’Istituto Merli-Villa Igea di Lodi è stato arrestato e messo ai domiciliari con l’accusa di truffa allo Stato.

Dal settembre del 2011 al febbraio di quest’anno avrebbe totalizzato, come dicevamo, oltre 1.500 giornate di assenza fra malattia, congedo biennale per assistenza a familiare e aspettativa per motivi familiari.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Celebrazione dell’anniversario della strage di via D’Amelio :intervento di Paolo Borsellino del 25/6/1992 a Palermo

19 luglio 2017

(Giovanni Falcone e Paolo Borsellino in una foto d’archivio)


“sono un magistrato” intervento di Paolo Borsellino il 25/6/92 a Palermo da radioradicale.it

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Un’Idea, solo un’idea : la riforma della magistratura onoraria diventa realtà

19 luglio 2017

Un’Idea ,un’idea :la riforma della magistratura onoraria italiana ,che entra in vigore definitivamente tra pochi giorni, è stata la concretizzazione di un’idea. Nient’ altro.La sperimentazione delle due leggi (sui giudici di pace del 1991 e dei magistrati onorari del 1998) relative alla stragrande maggioranza della magistratura onoraria aveva evidenziato varie storture e difetti nel corso degli anni( tra i quali una serie di proroghe degli incarichi umilianti di 2 anni o di un anno o addirittura trimestrali)
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

L’Italia prepara l”opzione nucleare’ per superare la crisi dei migranti

17 luglio 2017


Migranti opzione nucleare Italia

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Da Benevento : “I Magistrati onorari non sono figli di un Dio minore”

17 luglio 2017


Pubblichiamo un articolo, apparso in rete, relativo all’odierno “Secondo Congresso Nazionale della Magistratura Onoraria” svoltosi a Benevento e che non abbiamo potuto seguire da vicino , ma che intendiamo ugualmente pubblicizzare visto il particolare momento storico della categoria a pochi giorni dall’entrata in vigore dell’ultimo decreto delegato di attuazione dell’auspicata e/o contrastata riforma della magistratura onoraria…
I Magistrati Onorari non sono figli di un Dio minore

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Audizione del dott. Paolo Borsellino alla Commissione Antimafia del Csm, avvenuta il 31 luglio 1988, pubblicata dal CSM

17 luglio 2017


Sulla homepage del sito del Consiglio, nella sezione news, è stata pubblicata l’audizione del dott. Paolo Borsellino alla Commissione Antimafia del Csm, avvenuta il 31 luglio 1988.
L’audizione fu disposta in seguito ad alcune dichiarazioni rilasciate dal magistrato ad organi di stampa, in merito alla situazione dell’ufficio istruzione di Palermo, alla cui guida era stato nominato, il 19 gennaio 1988, Antonino Meli.
Il verbale dell’audizione è uno degli atti che compongono il volume “L’antimafia di Paolo Borsellino”, curato dal Consiglio Superiore della Magistratura, che verrà presentato a margine dell’assemblea plenaria del 19 luglio p.v., presieduta dal capo dello Stato, in occasione dell’anniversario della strage di via D’Amelio.
I documenti relativi alla vita professionale di Paolo Borsellino a disposizione del CSM verranno inoltre resi disponibili a tutti gli utenti attraverso la pubblicazione sul proprio sito internet.
Come per la pubblicazione degli atti del Consiglio relativi a Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, anche questo vuole essere il doveroso omaggio ed il giusto modo per onorare l’impegno e il sacrificio, al servizio delle Istituzioni, di questa grande figura di uomo e di magistrato.
Ufficio Comunicazione Istituzionale del Csm
Commissione antimafia Csm – audizione del dott. Paolo Borsellino (31 luglio 1988)

“Verso i 25 anni dalla strage di via D’Amelio
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Presidenza della Repubblica: emanato il decreto legislativo 13/7/2017 sulla riforma organica della magistratura onoraria

17 luglio 2017


Nonostante le solite voci e/o notizie infondate, strumentalmente apparse in rete, sulla mancata firma del Presidente della Repubblica del decreto legislativo attuativo della Legge n.57/2016, pubblichiamo la seguente notizia di provenienza dal Quirinale:
EMANAZIONE DECRETI LEGISLATIVI
D.Lgs 13/07/2017, (In attesa di pubblicazione)
Riforma organica della magistratura onoraria e altre disposizioni sui giudici di pace, nonché disciplina transitoria relativa ai magistrati onorari in servizio, a norma della legge n. 57 del 2016.”
Dato che la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del suddetto decreto dovrà rispettare i tempi dovuti, attendiamo che la procedura abbia corso e manterremo aggiornato il sito ,per cui la previsione dell’entrata in vigore del decreto, essendo sottoposta alla scadenza di quindici giorni ordinaria, non potrà essere diversa da quella già da noi indicata precedentemente.

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Dal Ministero Giustizia : schede sulla magistratura onoraria ed ultimi avvisi sul concorso in magistratura

17 luglio 2017


Schede sulla riforma della magistratura onoraria
Ultimo Concorso in magistratura : iter concorsuale

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Legge sulla tortura : criticità

17 luglio 2017


radio carcere parla il pm per i fatti di Genova da radio radicale.it

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

CSM : plenum del 17/7/17 sezione disciplinare

17 luglio 2017


CSM plenum del 17/7/17 disciplinare da radio radicale.it

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Migranti, Times: l’Italia pensa a 200 mila visti temporanei per l’Europa

17 luglio 2017

“Facendo riferimento ad una direttiva europea scritta subito dopo la guerra dei Balcani, l’Italia permetterebbe ai migranti che arrivano sulle sue coste di circolare liberamente in Europa: così l’accoglienza sarebbe un problema di tutta l’Ue
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

La disciplina degli hotspot nel nuovo art.10 ter D.Lgsvo n.286/98-Diritto Immigrazione Cittadinanza n.2/2017

14 luglio 2017


La disciplina degli hotspot nell’art.10 ter D.Lgsvo n.286/98-Diritto Immigrazione Cittadinanza n.2/2017

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

A 25 anni dalla strage di via D’Amelio il Csm toglie il segreto dagli atti su Paolo Borsellino

14 luglio 2017


Pubblichiamo un articolo su un argomento scottante in relazione agli atti di cui al fascicolo personale del
giudice Borsellino in concomitanza del 25° anniversario della strage di via D’Amelio…

“Il prossimo 19 luglio, in occasione delle celebrazioni per il 25esimo anniversario della morte del giudice siciliano, il Csm renderà noti gli atti, rimasti finora secretati, contenuti nel suo fascicolo personale e relativi alle audizioni sostenute davanti alle Commissioni dello stesso Consiglio superiore della Magistratura.

Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

CSM: Plenum del 12 luglio 2017

14 luglio 2017


Plenum del CSM del 12/7/2017 (radioradicale.it)

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Frontex rivedrà Triton Il Viminale: passo avanti Dal summit di Varsavia più sostegno all’Italia

13 luglio 2017


Sull’Argomento alla ribalta della cronaca relativo agli sbarchi di migranti pubblichiamo un articolo molto interessante…

“La nostra delegazione ha chiesto di poter sbarcare i migranti nei porti di altri Stati Ue, in caso di afflussi massicci Un gruppo di lavoro valuterà l’impatto di alcune misure allo studio come le regole per le Ong
Frontex affida a un «gruppo di lavoro » da costituire immediatamente l’incarico di mettere a punto un nuovo piano operativo per la missione Triton nel Mediterraneo centrale. È questo il principale risultato della riunione del Consiglio di gestione dell’Agenzia Ue per il controllo dei confini esterni che si è tenuta ieri a Varsavia. Al termine dell’incontro, chiesto dall’Italia, il direttore di Frontex, Fabrice Leggeri, ha chiesto agli Stati europei di mantenere gli impegni di rafforzare l’operazione Triton. «Un altro passo avanti» nella direzione auspicata, commentano al Viminale. Nella riunione la delegazione italiana, guidata dal direttore della Polizia delle frontiere, Giovanni Pinto, ha chiesto che in caso di massiccio afflusso di migranti, sia possibile sbarcarli nei porti di altri Stati membri.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Debito pubblico e miseria una spirale che va spezzata .Così la spesa per interessi genera disuguaglianze

13 luglio 2017


Pubblichiamo un interessante articolo del quotidiano Avvenire su un argomento molto interessante ,anche in relazione alle rivendicazioni economiche delle categorie tutte…

“Ormai anche in Italia la miseria è diventata un fatto palpabile che non può essere risolto senza occuparsi di debito pubblico. Di per sé il debito non è sempre rovinoso. In tempi di sottoccupazione può essere un’ottima scelta se è finalizzato al bene comune ed è finanziato attraverso i canali della sovranità monetaria. In tal caso la somma mancante è coperta con moneta di nuova emissione, che oltre ad avere effetti stimolanti su produzione, consumi e occupazione, ha il vantaggio di non dover essere restituita. Diverso è il debito contratto per l’arricchimento di pochi tramite il ricorso a prestiti privati. In tal caso rappresenta un salasso perché alla restituzione del capitale vanno aggiunti gli interessi, senza che la comunità abbia goduto di alcun beneficio.
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

CSM del 5/7/2017: nominati oltre 500 giudici onorari di tribunale e viceprocuratori onorari…

13 luglio 2017


05 luglio 2017
Brevi dal plenum
Il plenum ha provveduto a coprire numerosi posti vacanti.
omissis
Inoltre, l’VIII Commissione ha nominato oltre 500 giudici onorari di tribunale e vice procuratori onorari, così incrementando gli organici a disposizione degli uffici giudiziari.
Brevi dal Plenum del CSM del 5/7/2017

————————-
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

INPS: Gli Immigrati garantiscono le pensioni agli Italiani

11 luglio 2017


Gli Immigrati garantiscono le pensioni agli Italiani (fonte pmi.it)

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Palermo: Doppio Oltraggio a Falcone

11 luglio 2017

Unità Democratica Giudici di Pace Onorari protesta vivamente per il grave episodio accaduto a Palermo di oltraggio a Giovanni Falcone ed alla sua memoria.Non è possibile che proprio a pochi giorni dall’anniversario dell’altro attentato a via D’Amelio ignoti( si fa per dire) abbiano commesso l’ennesimo attentato allo Stato ed a coloro che hanno immolato la loro vita in difesa dei valori costituzionali della Repubblica Democratica Italiana.
Il Messaggero: sul doppio oltraggio a Falcone

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Sole 24 ore : commento sulla riforma della Magistatura Onoraria

10 luglio 2017


Sole 24ore commento sul decreto legislativo attuativo della Riforma della M.O.

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Legge sulla Tortura: testo , dossier e sintesi

10 luglio 2017


Dalla Presidente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati on.Ferranti riceviamo e volentieri pubblichiamo le seguenti note relative alla nuova legge sulla tortura approvata definitivamente dal Parlamento Italiano.

Torturatori in carcere. Sono pesanti le pene contro chi tortura. Il nuovo reato introdotto nel codice penale punisce infatti con la reclusione da 4 a 10 anni chiunque, con violenze o minacce gravi o con crudeltà, cagiona a una persona privata della libertà o affidata alla sua custodia, potestà o assistenza sofferenze fisiche acute o un trauma psichico verificabile. Il reato richiede però una pluralità di condotte (più atti di violenza o minaccia) oppure deve comportare un trattamento inumano o degradante. Specifiche aggravanti, peraltro, scattano in caso di lesioni o morte. Non si ha invece tortura nel caso di sofferenze risultanti unicamente da legittime misure limitative di diritti.
C2168-B reato di tortura
C2168-B Dossier
Leggi il resto di questo articolo »

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri del 10/7/17

10 luglio 2017


Comunicato Stampa del Consiglio dei Ministri del 10/07/17

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

ULTIM’ ORA: DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI E’ STATO APPROVATO IL DECRETO LEGISLATIVO ATTUATIVO DELLA LEGGE N.57/2016

10 luglio 2017


Poco più di un’ora fa è stato approvato definitivamente dal Consiglio dei Ministri il decreto legislativo attuativo della Legge delega n.57/2016 sulla riforma della Magistratura Onoraria…
Il decreto legislativo 10/07/2017

FacebookTwitterGoogle+EmailShare