Dibattito sulla selezione di magistrati onorari 2018 tra giovani ed anziani…


Pubblichiamo alcuni interventi sull’argomento relativo al bando per la selezione di 400 magistrati onorari da parte di candidati che esprimono voci giovanili e che aspirano ad entrare nella magistratura onoraria …

“purtroppo, la casta dei giudici di pace ad infinitum ha impugnato il bando. vogliono essere stabilizzati e vogliono pure la pensione. i rallentamenti sono dovuti al loro atteggiamento. abbiamo giudici di pace del giurassico che vogliono ostacolare le new entry (forse più motivate e preparate?) e criticano la riforma orlando che sancisce il turn-over. signori non ci si può sistemare/piazzare con gli incarichi onorari. questa è una esperienza che va limitata nel tempo!!!” (fonte:miniterno.net-chissa’ -9/4/2018 ore 13,30)
———————————————-
“Non conta il punteggio di avvocato, di notaio o universitario o, ancora, il tirocinio presso gli uffici giudiziari, conta solo a parita’ di punteggio. Quel che conta sono le funzioni giudiziarie. Io, per esempio, di quest’ultime

ho un anno di punteggio ovvero 320 punti; ma possono partecipare quelli con 4 anni di funzioni onorarie, quindi verro’ sicuramente superata, pur avendo 2800 punti come avvocato all’albo speciale e 14 anni ovvero 3600 punti di professoressa universitaria, piu’ la scuola di specializzazione con lo stage. Cordialita’.” (fonte:mininterno.net-postemobile76- 9/4/2018 ore 14)
______________________________________________________________

” questa specie di “concorso” è fatto apposto per gli sfigati e buoni a nulla come voi…se foste stati appena più capaci di come dimostrate di non essere (i vostri post si commentano da soli) non stareste qui speranzosi di essere reclutati come schiavi mal remunerati e disprezzati da chiunque”(fonte:mininterno.net-ordinario- 10/4/2018 ore 15,33)

FacebookTwitterGoogle+EmailTelegramShare

I Commenti sono chiusi