Dibattito sulla riforma della magistratura onoraria: le incompatibilità


Le nuove incompatibilità dei giudici onorari di pace previste dalla riforma della magistratura onoraria (Legge n.57/16 ,D.Lgsvo n.116/17)scatteranno a decorrere dal 15 agosto p.v.per questo motivo riteniamo che sia utile riandare ad un percorso storico interno ad Unità Democratica gdpo per valutare le interpretazioni che vi saranno da parte del Consiglio Superiore della Magistratura nonchè della magistratura amministrativa (TAR e CDS) in rapporto all’elaborazione contrattuale sindacale di UDGDPO.

Incompatibilità della professione forense con la funzione di giudici onorari di pace solo dopo l’attuazione dell’abolizione del cottimo e della stabilizzazione

La riforma della magistratura onoraria entra in vigore il 15 agosto 2017: pubblicato in G.U. il decreto legislativo n.116/17

Legge n.374/1991 Istitutiva del Giudice di Pace

CSM: Nota dell’VIII Commissione

FacebookTwitterGoogle+EmailShare

I Commenti sono chiusi